GeoCities chiude

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 9 ottobre 2009 Il Conte 0

Il primo annuncio era stato dato ad aprile, mentre oggi la definitiva chiusura del servizio è ormai una notizia ufficiale. La piattaforma di hosting gratuito Geocities chiuderà i...

Il primo annuncio era stato dato ad aprile, mentre oggi la definitiva chiusura del servizio è ormai una notizia ufficiale.

La piattaforma di hosting gratuito Geocities chiuderà i battenti lunedì 26 ottobre.

Nell’ultimo periodo il traffico generato da GeoCities era diminuito notevolmente, e le sue funzionalità per quanto innovative erano state superate velocemente dai servizi di weblog e Web 2.0.

E così, GeoCities, che in questi mesi aveva disabilitato il form per le nuove iscrizioni e dato tempo a tutti i suoi internauti di salvare i propri dati, file e contenuti secondo le istruzioni dettate da Yahoo oggi ha chiuso.

Carol Bartz alla guida di Yahoo, è stato il principale promotore della chiusura di GeoCities, a causa dei tagli netto dei costi e della riduzione dei dipendenti da lui gestita.

Tutti coloro che possedevano una pagina personale su GeoCities possono trasferire il proprio portale su "Yahoo! Web Hosting", pagando circa 5 dollari al mese.

Comunque, è necessario eseguire un backup per non perdere le proprie pagine.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *