Come funziona Pinterest, la piattaforma social del 2012

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 febbraio 2012 Il Conte 0

Pinterest ed è la novità social del 2012 che sta coinvolgendo tanti utenti della rete, grazie ad un meccanismo di condivisione innovativo. L’innovazione alla...

Pinterest ed è la novità social del 2012 che sta coinvolgendo tanti utenti della rete, grazie ad un meccanismo di condivisione innovativo.

L’innovazione alla base del social network è relativa alla possibilità per gli utenti di inserire all’interno di una grandissima bacheca tutti gli appunti, le note, le informazioni, le immagini che si ritengono interessanti. I contenuti inseriti possono essere catalogati in base all’argomento.

Gli interessi sono alla base del nuovo servizio web (la parola “Pinterest” è composta anche da “interest“, che significa “interesse”). Gli utenti, dopo la registrazione alla piattaforma web, potranno creare tutte le bacheche che vorranno e condividere tutti i contenuti preferiti. Le iscrizioni al momento non sono aperte a tutti gli utenti della rete. Chi volesse provare a registrarsi dovrà richiedere l’invito ad accedere alla piattaforma. In alternativa è sempre possibile effettuare l’accesso tramite Facebook o Twitter.

Dopo essere entrati nel portale di Pinterest potremo creare una bacheca all’interno della quale condividere contenuti a tema. Basta cliccare sul pulsante “add” in alto e poi su “create a board“. Inserire un nome, una categoria e specifichare se possiamo effettuare dei “pin” solo noi o anche altri contatti online. Poi cliccare su “create board“.

“Pinnare” un contenuto è semplicissimo. Cliccando su “about” e poi su “pin button” raggiungeremo una pagina con un pulsante, chiamato “pin it“. Cliccare sul pulsante e, tenendo premuto il mouse, spostiamo il pulsante sulla barra dei segnalibri del nostro browser. In questo modo ogni volta che vorremo condividere un contenuto su Pinterest basterà cliccare su quel pulsante mentre stiamo navigando su qualsiasi altro sito.

Possiamo effettuare anche dei “re-pin“. Sulla pagina principale del servizio social, quando vediamo un contenuto che ci piace, basterà fare clic sul pulsante correlato “repin” e poi scegliere la bacheca all’interno della quale vogliamo condividere il contenuto. Naturalmente possiamo anche fare clic su “like” per esprimere il nostro apprezzamento o lasciare un commento.

Il funzionamento del social network, che ha avuto già un grande successo, è simile per certi versi a quello di altri portali social. Anche su Pinterest infatti possiamo esplorare le varie bacheche degli altri utenti navigando nelle varie categorie, per tematica. E possiamo seguire anche gli aggiornamenti provenienti da altri utenti in particolare tramite un sistema di “followers“, come accade ad esempio su Twitter.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *