Youtube: algoritmo di ricerca premia le visite nei video

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 19 ottobre 2012 Il Conte 0

Quante novità per i video su Youtube! Da quando alcuni giorni fa è stato modificato l’algoritmo che determina il ranking di visualizzazione dei video...

Quante novità per i video su Youtube!

Da quando alcuni giorni fa è stato modificato l’algoritmo che determina il ranking di visualizzazione dei video a fronte delle ricerche effettuate su Youtube, se prima i risultati erano esposti in ordine decrescente su base click, ora l’ordine rimane decrescente ma su base visualizzazioni. Tale modifica fa si che il primo video riportato su una ricerca sia quello che soddisfa i criteri della stessa ma con maggior numero di visualizzazioni.

Il ranking di un video su Youtube viene modificata premiando i contenuti, la capacità di tenere più tempo possibile i visitatori sul portale, un meccanismo che privilegia i video che per contenuti o caratteristiche tecniche risultano essere i più visti su Youtube.

Fino ad oggi il ranking su base click non risultava essere del tutto veritiero, in pratica bastava avviare il video e cliccare su “mi piace” per farlo salire in classifica senza per questo visualizzare completamente il filmato, non evidenziando i video per qualità del filmato.

Il nuovo algoritmo predisposto da Google per i video su Youtube predilige la qualità, secondo l’assioma “più lo hanno guardato, più il contenuto sarà buono”, e tiene anche conto del tempo trascorso in visualizzazione; per questo maggiori saranno i minuti visti, migliore sarà il posizionamento del video tra i risultati della ricerca.

Il “Time Watched” diventa un parametro utile ed importante, il tutto guidato ad invogliare gli Youtubers a mantenere i propri utenti il più a lungo possibile sul sito, dove risulta il guadagno di Google ma anche quello dell’utente stesso grazie al sistema di condivisione entrate.

Per permettere a chi utilizza Youtube in maniera professionale, e anche a tutti gli altri, di avere i dettagli delle performace dei propri video, Google ha aggiunto un apposito strumento all’interno del report “Views” di Youtube Analytics, una nuova voce nominata “Estimated Minutes Watched” che permetterà di misurare il reale minutaggio di visualizzazione e capire se e dove agire per cercare di migliorare la performance stessa.

Anche i canali Youtube godranno di benefici se i video porteranno più visite a Youtube, indiscrezione che deve, al momento in cui scrivo, essere concretizzata.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *