Il creatore di Doom abbandona id Software Il creatore di Doom abbandona id Software

Il creatore di Doom abbandona id Software

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 25 novembre 2013 bizup 0

La notizia è già stata accolta come il segno inequivocabile della fine di un’era: John Carmack, creatore di alcuni fra gli sparatutto in prima... Il creatore di Doom abbandona id Software

La notizia è già stata accolta come il segno inequivocabile della fine di un’era: John Carmack, creatore di alcuni fra gli sparatutto in prima persona (FPS) più iconici dell’intera storia dei videogiochi, ha deciso di abbandonare id Software, la software house da lui co-fondata assieme a John Romero e altri nel 1991.

Programmatore geniale, ospite fisso al QuakeCon con le sue lunghe spiegazioni tecniche durante le sessioni Q&A con il pubblico, Carmack è diventato una figura leggendaria in seno all’industria videoludica grazie alla realizzazione dei motori 3D alla base di titoli seminali del calibro di Wolfenstein 3D, Doom, Quake e il recentemente distribuito Rage.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=MhLwlAdTpcs]

Dopo aver tanto dato ai videogiocatori di tutte le piattaforme – e su PC in particolare – nel corso delle ultime due decadi, negli ultimi anni Carmack ha sviluppato un interesse crescente per settori tecnologici differenti fondando la società aerospaziale Armadillo Aerospace e infine diventando Chief Technology Officer della start-up per caschetti VR Oculus VR.

Un sogno da tempo inseguito da un gran numero di aziende, quello di realizzare un dispositivo per la realtà virtuale in grado di trasformare un semplice gioco 3D in un’esperienza immersiva a 360 gradi, e che per Carmack raggiunge il suo potenziale di intrattenimento proprio a partire dal caschetto Oculus Rift a cui la società omonima stà lavorando da anni.

All’inizio Carmack era approdato a Oculus VR pur continuando a rivestire il ruolo di supervisore tecnico per id Software, un doppio ruolo che è risultato evidentemente ingestibile e che ha spinto il programmatore a dedicarsi in via esclusiva al progetto di HMD (Head-Mounted Display) della start-up americana.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Uooh0Y9fC_M]

Nell’annunciare l’abbandono di Carmack, il direttore di id Software Tim Willits assicura che i lavori di sviluppo su id Tech 5 (l’ultima versione dell’engine 3D usata dalla software house a partire dal succitato Rage) sono completati, e che i futuri progetti dello studio potranno contare sull’esperienza e le capacità di un team di programmatori cresciuti assieme a Carmack.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *