10 risorse per risparmiare tempo e ridurre lavoro inutile 10 risorse per risparmiare tempo e ridurre lavoro inutile

10 risorse per risparmiare tempo e ridurre lavoro inutile

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 giugno 2014 Riccardo Esposito 2

Che tu sia freelance o dipendente non fa differenza: devi trovare la soluzione per ottimizzare i tempi, per organizzare i lavori e per svolgere... 10 risorse per risparmiare tempo e ridurre lavoro inutile

Che tu sia freelance o dipendente non fa differenza: devi trovare la soluzione per ottimizzare i tempi, per organizzare i lavori e per svolgere compiti difficili in poco tempo. Ti sembra impossibile, vero?

Eppure il web è fantastico proprio perché ti offre soluzioni infinite per raggiungere il paradiso del lavoro efficace. Qui nasce l’altra parte del problema: quale app scegliere? Cene sono talmente tante che la scelta diventa un’impresa titanica.

Per questo ci sono io, per questo c’è una redazione come quella di Business & Tech che ti suggerisce le migliori app e risorse per risparmiare tempo e lavoro inutile. Non mi credi? Ho le prove: eccole!

1. Simplenote

Una piattaforma perfetta per chi vuole scrivere senza distrazioni. Simplenote ti permette di avere a disposizione un taccuino sempre online: hai un account che ti permette di raggiungere sempre le tue note e hai un editor semplice, senza inutili comandi. Vuoi solo scrivere e lo vuoi fare su un foglio bianco: ecco le app su iTunes e Google Play.

simplenote

2. Noisli

Uso questa semplice applicazione per dare un sottofondo rilassante ai silenzi. Noisli offre un backgroung di pioggia, tuoni, vento, mare, fuoco scoppiettante. Sai cosa? C’è anche chi è abituato a scrivere o lavorare nella confusione.

Per questo c’è anche lo sfondo che ricorda una sala da tè. Sorpresa: puoi usare l’editor interno per scrivere. Disponibile per Android e Apple.

3. Picasion

Devi creare una gif per il tuo sito web, per il tuo account Google Plus. Il motivo? Devi spiegare in poche battute una successione di operazioni. Capita quando hai un blog tecnico da gestire, ed è per questo che ti suggerisco Picasion: bastano pochi click per creare una gif.

4. Trello

Una risorsa indispensabile per organizzare il flusso di lavoro. Questa piattaforma, ben studiate e basata sulla metodologia Agile, permette di creare delle storyboard e dei task con checklist per ogni attività.

trello

Per me è indispensabile: con Trello pianifico gli impegni, le scadenze, i punti da completare per ogni cliente. Trovi la versione desktop qui e quella mobile sulle piattaforme Apple e Android (esatto, puoi aggiornare i tuoi impegni anche da mobile).

5. WeTransfer

Perché continuare ad appesantire la tua email con quei file ciclopici? Stessa domanda vale per Dropbox: perché non usare un’applicazione esterna che ti permetta di lavorare in modo indipendente? Io uso ogni giorno Wetransfer e mi trovo bene!

6. Pomodoro

Conosci la tecnica del Pomodoro per aumentare la produttività? Lavori 25 minuti senza sosta, fai pausa per 5 minuti. Ripeti questa sequenza per 4 volte e poi fai una pausa più lunga. Sembra follia ma quando la deadline si avvicina è l’unica soluzione.

Per dare una svolta alle tue giornate lavorative puoi usare l’app Pomodoro Timer che ho trovato su iTunes (per la versione desktop consiglio Pomodori, The Pomodoro Tecnique su Google Play) e Moosti per chi usa Chrome.

7. Wunderlist

La to do app più famosa del web. Con questa applicazione puoi avere la tua giornata lavorativa (e non) sotto controllo. Il motivo del suo successo? Praticamente perfetta: ti permette di creare liste condivise (ideali per chi lavora in team), sincronizzare tutti i dispositivi e avere sempre con te le liste, creare dei promemoria per non dimenticare niente.

wunderlist

La versione a pagamento, poi, offre una serie di funzioni che trasformano Wunderlist in un vero e proprio aiuto per le giornate più difficili. Ovviamente c’è la versione Google Play e iTunes.

8. Compress PDF

Non ho mai trovato un tool più semplice e veloce di questo per alleggerire un PDF. Quante volte ti è capitato di dover scaricare programmi inutili per snellire questi documenti? Con Compress PDF sono sufficienti due minuti. Che dico… 30 secondi. Attenzione alla qualità delle foto però!

9. Check My Links

Il problema: trovare tutti i broken link del tuo blog. Ci sono tanti programmi che ti permettono di individuare questi collegamenti, ma tutti hanno una caratteristica fastidiosa: lasciano dei report enormi, impossibili da smaltire.

Il motivo? Ti riduci all’ultimo momento e pretendi di risolvere tutti i problemi in un sol colpo. Perché non controllare pagina per pagina ogni volta che ti capita una pagina del tuo blog o del tuo sito web? Lo puoi fare con questa semplice estensione di Chrome. Io la uso sempre!

10. Print Wath You Like

Devi stampare i paragrafi di una pagina web ma hai il solito scoglio da superare: le immagini, i banner pubblicitari, tutti i video che interrompono il testo. Porti tutto su Word, cancelli, rimetti in ordine… ho una soluzione: Print Wath You Like. In questo modo puoi stampare solo quello che ti serve e risparmiare tempo oltre che inchiostro.

  • Danilo Chiantia (@danilo1977)

    11 giugno 2014 #1 Author

    Mi piace l’idea di evitare stampe inutili. Lo faccio anche io da tempo ed p molto comodo sopratutto per gli articoli da studiare in un secondo momento. Salvo tutto nella cartella creata a hoc per le risorse da studiare e… pronto!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *