Sempre più persone colpite dalla sindrome dell’iPhone lento Sempre più persone colpite dalla sindrome dell’iPhone lento

Sempre più persone colpite dalla sindrome dell’iPhone lento

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 ottobre 2015 redazione 0

Quasi tutti i possessori di iPhone, i gioiellini di casa Apple, sembrano affetti dalla stessa “malattia”: non vedono l’ora di avere il nuovo arrivato... Sempre più persone colpite dalla sindrome dell’iPhone lento

Sempre più persone colpite dalla sindrome dell’iPhone lento

Quasi tutti i possessori di iPhone, i gioiellini di casa Apple, sembrano affetti dalla stessa “malattia”: non vedono l’ora di avere il nuovo arrivato tra le mani, ma a poche ore dall’effettivo acquisto, ecco che l’insoddisfatto acquirente inizierà a convenire circa l’effettiva lentezza del sistema operativo, la quantità di bugs presenti nello smartphone e lo scarso livello di personalizzazione presente tra le opzioni, fino a giungere alla conclusione di non aver speso i suoi soldi nel modo migliore possibile.

Senza contare che non appena abbiamo visto un amico o collega che sfoggia il suo nuovo smartphone magari della generazione successiva al nostro, questo diventa improvvisamente vecchio, grande, pesante e soprattutto lento.

E se questa fosse una vera e propria malattia? Statista a tal proposito ha pubblicato uno studio in cui viene provata l’esistenza di quella che è stata soprannominata la ‘sindrome da iPhone lento’ che porta molti proprietari di iPhone a mettere in dubbio le prestazioni del proprio melafonino ogni volta che Apple lancia sul mercato un nuovo modello.

La sindrome dell’iPhone lento perdura dal 2008 e ogni anno registra il solito picco nello stesso periodo in cui esce un modello nuovo. Le motivazioni a capo di queste frequenti ricerche su Google potrebbero essere di due nature: una psicologica, l’altra legata a iOS.

In verità, navigando un po’ su Google Trends, si scopre che la sindrome dell’iPhone lento potrebbe tranquillamente trasformarsi in “sindrome dello smartphone lento”: anche digitando la key “slow Samsung Galaxy”, infatti, si notano picchi molto più frequenti rispetto all’iPhone, ma forse solo perché Samsung Galaxy è decisamente più generico rispetto a iPhone.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *