Facebook potrebbe essere vietato ai minori di 16 anni Facebook potrebbe essere vietato ai minori di 16 anni

Facebook potrebbe essere vietato ai minori di 16 anni

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 dicembre 2015 redazione 0

L’Unione europea si muove sempre più nella direzione di una tutela sempre maggiore dei soggetti più deboli, minori in primis, in tutti gli ambiti... Facebook potrebbe essere vietato ai minori di 16 anni

Facebook potrebbe essere vietato ai minori di 16 anni

L’Unione europea si muove sempre più nella direzione di una tutela sempre maggiore dei soggetti più deboli, minori in primis, in tutti gli ambiti che li riguardano.

In questo caso parliamo di internet, e del mondo del web in generale, dove giovani e giovanissimi sono protagonisti attivi, soprattutto per quanto riguarda i social network, che nell’ultimo decennio hanno avuto un successo globale senza precedenti.

I governi dell’Unione, insieme con l’Europarlamento, hanno stabilito di portare da 13 a 16 anni il limite per il libero accesso al mondo di Mark Zuckerberg, ad altri social network assai diffusi – come Snapchat, Instagram – e persino a Gmail.

Che cosa cambierebbe? Al momento, alla maggior parte dei servizi sopra menzionati si ha libero accesso dai 13 anni in su. Un precetto che vale per Facebook, dove dal 2006 per iscriversi servono 13 anni quasi in ogni parte del globo, fatta eccezione per la Spagna e la Corea del Sud (qui è necessario un anno in più).

Il divieto di utilizzare Facebook per chi ha meno di 16 anni però non è assoluto, infatti i giovani che vogliono iscriversi a uno dei tanti social network potranno farlo previo il consenso di un genitore o tutore legale.

La questione di quale sia l’età giusta per la cittadinanza digitale è un problema vero, avvertito in tutte le famiglie e ciò avviene anche se la giornata dei ragazzi si svolge ormai più in rete che fuori.

 

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *