Mark Zuckerberg, la sua profezia sulla realtà virtuale inquieta Mark Zuckerberg, la sua profezia sulla realtà virtuale inquieta

Mark Zuckerberg, la sua profezia sulla realtà virtuale inquieta

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 24 febbraio 2016 redazione 0

In genere lui non sbaglia un colpo, lungimirante com’è, nella gestione del suo social e dei suoi affari in generale ma, stavolta, se il... Mark Zuckerberg, la sua profezia sulla realtà virtuale inquieta

Mark Zuckerberg, la sua profezia sulla realtà virtuale inquieta

In genere lui non sbaglia un colpo, lungimirante com’è, nella gestione del suo social e dei suoi affari in generale ma, stavolta, se il suo intento era promuovere l’uso dei visori per la realtà aumentata, tessendo le lodi di un futuro dove regna la realtà virtuale, sembra aver toppato alla grande.

Tutto è partito da una foto: un 32enne che cammina sicuro di sé e rilassato. Accanto a lui una distesa di signori senza sguardo, gli occhi rapiti da una maschera tecnologica, un cavo che sembra uscire dalla testa. Immersi in una realtà altra, ignari che accanto a loro sta passando uno degli uomini più famosi e influenti della Terra.

Per Mark Zuckerberg quella foto, pubblicata proprio sul suo profilo Facebook, doveva fare da eco al discorso che ha tenuto dal palco del Mobile World Congress: ‘La realtà virtuale è la tecnologia del futuro che cambierà le nostre vite’.

Ma quella foto ha scatenato un mare di reazioni inaspettate sul web, lasciando perplessi e inquieti un po’ tutti, al pensiero di cosa ci aspetta nel prossimo futuro tecnologico.

In tantissimi hanno visto quell’immagine come un monito, come un’oscura previsione: uno sterminato popolo di persone assoggettate da una tecnologia dominata da pochi, che naturalmente ne restano immuni. C’è addirittura chi scrive di non voler vivere in una società di automi, di voler continuare «a poter toccare i fiori, a sentirne l’odore e a stringere fra le braccia i propri bambini», e cose del genere.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *