Lg, al via l’integrazione completa nello schermo del lettore biometrico Lg, al via l’integrazione completa nello schermo del lettore biometrico

Lg, al via l’integrazione completa nello schermo del lettore biometrico

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 4 maggio 2016 redazione 0

Ormai quasi tutti gli smartphone di ultima generazione, o quantomeno quelli di fascia alta, possiedono un lettore di impronte digitali, per permettere esclusivamente al... Lg, al via l’integrazione completa nello schermo del lettore biometrico

Lg, al via l’integrazione completa nello schermo del lettore biometrico

Ormai quasi tutti gli smartphone di ultima generazione, o quantomeno quelli di fascia alta, possiedono un lettore di impronte digitali, per permettere esclusivamente al proprietario dello smartphone stesso di accedere al suo dispositivo, rendendolo quindi inutilizzabile in caso di furto o smarrimento.

LG però sta tentando un ulteriore passo in avanti: l’integrazione completa del lettore addirittura all’interno dello schermo del device mobile, in modo che non se ne percepisca neppure più la presenza.

Grazie a un modulo supersottile (si parla di 0,3 mm) da integrare sotto lo schermo, si potrà sfruttare il riconoscimento biometrico direttamente attraverso il display. Di fatto, il sensore d’impronte diventa invisibile e per riconoscere l’impronta non sarà più necessario un apposito tasto fisico.

Il vetro inoltre è resistente a urti e cadute, capace di sopportare l’impatto di una pallina di acciaio del peso di 130 grammi da un’altezza di 20 cm, mentre il sensore è molto più affidabile rispetto a quelli del passato, con un FAR (False Acceptance Rate o quantità di falsi positivi) pari ad appena lo 0,002%.

Nel prossimo futuro dunque sugli smartphone che utilizzeranno questa particolare soluzione sviluppata da LG sarà sufficiente poggiare il dito in una parte specifica dello schermo per effettuare il log-in.

Parliamo al futuro dal momento che, secondo quanto riferito al Korea Times da un portavoce di Lg Innotek, l’azienda “sta discutendo con alcuni produttori di dispositivi mobili per commercializzare il nuovo modulo entro quest’anno”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *