Tim torna all’attacco con nuovi aumenti Tim torna all’attacco con nuovi aumenti

Tim torna all’attacco con nuovi aumenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 26 maggio 2016 redazione 0

Non c’è pace per i clienti mobili di Tim, che negli ultimi mesi sono stati bombardati da messaggi contrastanti sulle nuove tariffe che sarebbero... Tim torna all’attacco con nuovi aumenti

Tim torna all’attacco con nuovi aumenti

Non c’è pace per i clienti mobili di Tim, che negli ultimi mesi sono stati bombardati da messaggi contrastanti sulle nuove tariffe che sarebbero state applicate, ed ad oggi quello che regna è solo tanta confusione e la certezza che alla fine si tratterà sempre di esborsi, più o meno esosi, per le proprie tasche.

Dopo una prima bocciatura di TIM Prime da parte dell’Agcom la compagnia telefonica ci riprova comunicando, attraverso il canale ufficiale del proprio sito, l’attivazione del ‘piano’ TIM Prime Go.

La rimodulazione andrà in porto per tutti i piani tariffari a consumo in modo automatico, costando 49 cent/settimana, per un totale di 2 euro mensili. TIM Prime GO mette sul piatto una serie di vantaggi: 2 biglietti del cinema al prezzo di 1 ogni settimana (dal lunedì al venerdì), consultazione di calciomercato e campionato di Serie A attraverso l’app Serie A TIM, chiamate ed SMS illimitati verso il proprio numero TIM preferito ed un premio sicuro ad ogni ricarica effettuata.

Tutto questo a partire dal 15 giugno. Un aumento dunque chiaro, messo nero su bianco e che riguarda diversi piani ricaricabili dell’operatore.

La possibilità di difendersi sono le solite ovvero recedere dal contratto, passare ad altro operatore, o scegliere un piano base Tim diverso da quello già in uso.

L’ADUC ha già denunciato il tutto all’AGCOM, evidenziando il comportamento scorretto della compagnia telefonica, che si sarebbe presa la libertà di aumentare i costi dei piani base, divulgando il tutto attraverso un’informativa giudicabile ben poco cristallina.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *