Ecco cosa valutare per scegliere il miglior spazzolino elettrico Ecco cosa valutare per scegliere il miglior spazzolino elettrico

Ecco cosa valutare per scegliere il miglior spazzolino elettrico

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 3 giugno 2016 Il Conte 0

In commercio esistono così tanti tipi di spazzolini elettrici, con testine e funzionalità diverse tra loro, che a volte la scelta del modello diventa... Ecco cosa valutare per scegliere il miglior spazzolino elettrico

In commercio esistono così tanti tipi di spazzolini elettrici, con testine e funzionalità diverse tra loro, che a volte la scelta del modello diventa molto difficile.
Vi sono quelli dotati di batteria a stilo, con una potenza più ridotta, e quelli a batteria ricaricabile che si basano su un meccanismo di movimento rotante e oscillante. Questi ultimi modelli sono i più venduti, poiché garantiscono una pulizia più profonda, senza il rischio di lasciare residui di cibo nel cavo orale. Le batterie ricaricabili, di solito al litio, garantiscono una lunga durata arrivando anche a 2 settimane di funzionamento.

A volte lo spazzolino elettrico è accompagnato da idropulsori, che funzionano con dei getti d’acqua a pulsione per ottenere il massimo della pulizia. In commercio si trova spesso il kit completo con spazzolino ed idropulsore a prezzi vantaggiosi, sicuramente più convenienti rispetto ad un acquisto separato dei due componenti.

Un altro consiglio per risparmiare e garantire una lunga durata dell’apparecchio, è quello di acquistare un modello con testine intercambiabili. Attenzione, però, al costo delle testine di ricambio poiché vi sono dei modelli che richiedono tipi di testine più costose rispetto ad altre.

Se avete delle gengive sensibili è consigliabile acquistare un modello dotato di sensore di pressione. Grazie a questa funzione, sarete in grado di capire l’intensità della pressione che esercitate sui denti. Lo spazzolino vi segnalerà se la pressione è molto alta, attraverso un segnale sonoro o visivo.

Una corretta igiene dentale richiede un tempo di circa 2 minuti. Per agevolare questa operazione, molti spazzolini elettrici hanno un timer incorporato che segnala quando la pulizia può terminare.

Scegliete uno di questi spazzolini elettrici e sicuramente risparmierete sul costo del dentista!

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *