iPhone, Apple ha copiato un brevetto del 1992? iPhone, Apple ha copiato un brevetto del 1992?

iPhone, Apple ha copiato un brevetto del 1992?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 luglio 2016 redazione 0

Proprio in questi giorni abbiamo festeggiato il nono anniversario del lancio dell’iPhone, uno degli oggetti che più ha influenzato la storia moderna e contribuito... iPhone, Apple ha copiato un brevetto del 1992?

iPhone, Apple ha copiato un brevetto del 1992

Proprio in questi giorni abbiamo festeggiato il nono anniversario del lancio dell’iPhone, uno degli oggetti che più ha influenzato la storia moderna e contribuito a modificare usi e costumi. E se tutto nascesse clamorosamente da un plagio?

Un certo signor Thomas S. Ross, come riporta The Telegraph, ha chiesto al colosso fondato da Steve Jobs ben 10 miliardi di dollari giacché, sostiene, iPhone riprenda un brevetto da lui depositato nel lontano 1992.

Thomas S. Ross accusa di aver depositato nel 1992 il brevetto di un dispositivo elettronico che permettesse di leggere romanzi, articoli di giornale, guardare immagini, video o anche film. Non solo, che fosse possibile farlo su uno schermo touch piatto retroilluminato.

Il sig. Ross, inoltre, “aveva immaginato che potesse includere funzioni di comunicazione, come un telefono e un modem, capacità di input e output, in modo da permettere all’utente di scivere note e poter archiviare materiale da leggere utilizzando memoria interna ed esterna”, ha fatto sapere l’accusa.

Secondo Ross una combinazione così integrata di funzioni non era mai stata brevettata prima e chiede ad Apple, per violazione del brevetto, un risarcimento di dieci miliardi di dollari e inoltre l’1,5 percento dei ricavi che Apple deriverà dall’iPhone.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *