Tutte le caratteristiche che devono avere i migliori scanner Tutte le caratteristiche che devono avere i migliori scanner

Tutte le caratteristiche che devono avere i migliori scanner

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 luglio 2016 Il Conte 0

Se oggi è possibile salvare vecchie foto sul computer o archiviare documenti importanti, è solo grazie allo scanner. Una vera e propria rivoluzione che... Tutte le caratteristiche che devono avere i migliori scanner

Se oggi è possibile salvare vecchie foto sul computer o archiviare documenti importanti, è solo grazie allo scanner. Una vera e propria rivoluzione che permette di convertire qualsiasi tipo di materiale cartaceo in formato digitale.
Prima dell’acquisto è consigliabile valutare il tipo di utilizzo che se ne farà, modelli e costi variano a seconda delle caratteristiche desiderate. Il primo elemento da tenere in considerazione è la risoluzione. Essa viene indicata in termini di DPI ed è un fattore che determina la definizione della scansione. Maggiore è il numero di DPI e più definita è l’immagine che lo scanner produce. Ovviamente si tratta di un fattore particolarmente rilevante nel caso di scansione di foto ed elementi di piccolo formato, come scontrini o biglietti da visita. In questo caso è preferibile optare per una risoluzione che va dai 4800 DPI in su. Per la maggior parte dei documenti è sufficiente una risoluzione pari ai 200 DPI, che permette di ottenere copie ben leggibili.

Oltre alla risoluzione considerate anche la profondità del colore, espressa in BIT. Si tratta della capacità dello scanner di elaborare le informazioni relative al colore e da essa dipende la ricchezza delle sfumature che verrà riprodotta in formato digitale. Molti modelli hanno una capacità pari a 48 BIT, sufficiente per avere una buona riproduzione vicina alla qualità dell’originale. Alcuni scanner sono dotati di un software di correzione, particolarmente utile per ottenere un allineamento corretto del testo, per raddrizzare il bordo pagina e per eliminare le zone d’ombra. Questa funzione diventa fondamentale soprattutto quando si devono acquisire materiali rilegati o libri.

Se avete molto materiale da dover archiviare non potete fare a meno di uno scanner, scegliete allora tra questi il più adatto a voi:

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *