Idee per rendere l’ufficio “green” Idee per rendere l’ufficio “green”

Idee per rendere l’ufficio “green”

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 luglio 2016 redazione 0

In ufficio le piante, posizionate per bellezza e compagnia, non servono solo a questo. Innanzi tutto assorbono l’anidride carbonica e restituiscono ossigeno. Poi sono... Idee per rendere l’ufficio “green”

In ufficio le piante, posizionate per bellezza e compagnia, non servono solo a questo. Innanzi tutto assorbono l’anidride carbonica e restituiscono ossigeno. Poi sono in grado di neutralizzare anche altri veleni presenti negli ambienti chiusi, come la formaldeide prodotta dai rivestimenti e dalle pareti isolanti. In questo caso funziona molto bene il Potos, insieme alla Dracaena che assorbe anche il fumo delle sigarette. Altro veleno è l’elettrosmog proveniente da tutte le apparecchiature elettroniche, e dai cellulari, dal quale ci si può difendere con una Sanseveria o una pianta di Aloe vera.

Ma per rendere green un ufficio bisogna anche rispettare l’ambiente. Tra gli oggetti più usati da chi lavora ci sono i contenitori per bevande calde, generalmente tazze e bicchieri di plastica non riciclabile. Per aggirare l’ostacolo Starbucks ha immesso sul mercato, attraverso la catena di distribuzione del suo famosissimo caffè, la eco-tazza, un mug riutilizzabile e assolutamente riciclabile, ad un costo davvero basso, 1 euro, e con l’opzione sconto di 10 centesimi ogni volta che la si usa per prendere un caffè.

L’uso di materiale riciclabile e l’attenzione a metterlo negli appositi contenitori deve diventare un’abitudine. La raccolta del riciclo, come carta, plastica e il vetro in ufficio non sono difficili da fare. I contenitori della differenziata sono a disposizione ovunque, anche se è sempre bene raccomandare a tutti con molto tatto di dividere i materiali riciclabili dall’indifferenziata.

Infine le luci, e qualsiasi altra fonte di consumo di energia elettrica, devono rimanere accese solo quando si lavora, curando di spegnere tutto quando ci si allontana dalla postazione, compreso lo screen-saver.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *