Lo smartphone con la batteria più durevole al mondo Lo smartphone con la batteria più durevole al mondo

Lo smartphone con la batteria più durevole al mondo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 20 luglio 2016 redazione 0

Gli addetti ai lavori sono concordi nell’affermare che gli smartphone ormai si somigliano tutti, nel senso che – al di là dell’estetica – la... Lo smartphone con la batteria più durevole al mondo

Gli addetti ai lavori sono concordi nell’affermare che gli smartphone ormai si somigliano tutti, nel senso che – al di là dell’estetica – la quasi totalità dei modelli offre le medesime funzioni, più o meno ottimizzate a seconda del produttore. La sfida di molte aziende si sta dunque concentrando su quello che appare il vero punto debole degli smartphone moderni, anche di quelli dei brand più conosciuti e che dominano il mercato come Apple e Samsung: la durata della batteria. Gran parte dei telefoni, infatti, non riesce a coprire un’intera giornata e spesso si scaricano prima.

Netta la differenza con i telefoni delle passate generazioni – i Nokia o gli stessi Samsung – capaci di durare in media 3 giorni e persino di più con un utilizzo più accorto. Qual è la spiegazione di questa minore autonomia? In linea generale lo sviluppo delle varie componenti degli smartphone è stato più rapido di quello delle batterie, che pagano dunque un “gap” tecnologico non da poco. Le dimensioni delle stesse batterie, poi, sono state ridotte alla ricerca della compattezza, riducendone quindi l’autonomia, pesantemente fiaccata da internet e wi-fi (assenti nei vecchi telefoni). Un telefono che, però, cerca di invertire questa tendenza esiste già: è l’Oukitel K10000.

Il numero del modello si riferisce alla capacità della batteria: 10.000 mAh, un’enormità se paragonata alla capacità media delle batterie degli attuali smartphone, che si attesta sui 3000 mAh. Con un uso moderato, l’autonomia può raggiungere anche una settimana, decisamente più elevata dunque della gran parte dei telefoni in commercio. A fronte di una batteria sorprendente, l’hardware è da telefono medio di gamma, fattore che aiuta a tenere contenuti i costi. Un buon lavoro è stato fatto anche per le dimensioni, compatte a dispetto della batteria. Insomma, l’Oukitel K10000 ha tracciato la strada da seguire per gli smartphone dei futuro.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *