Android, dispositivi in pericolo col virus CallJam Android, dispositivi in pericolo col virus CallJam

Android, dispositivi in pericolo col virus CallJam

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 20 settembre 2016 redazione 0

Non si può stare tranquilli un attimo: qualsiasi dispositivo connesso alla rete si possegga, qualsiasi sistema operativo si utilizzi, non si è mai al... Android, dispositivi in pericolo col virus CallJam

android-dispositivi-in-pericolo-col-virus-calljam

Non si può stare tranquilli un attimo: qualsiasi dispositivo connesso alla rete si possegga, qualsiasi sistema operativo si utilizzi, non si è mai al sicuro da virus e malware di ogni sorta, che rubano credito e dati sensibili, per utilizzarli per gli scopi più disparati.

In questi giorni sono i dispositivi Android ad essere nuovamente sotto attacco: è notizia di queste ore che un nuovo virus, abilmente celato in un quotatissimo titolo videoludico, potrebbe aver infettato tra i 100 mila ed i 500 mila device mobili.

Parliamo del nuovo malware CallJam, recentemente rinvenuto all’interno dell’applicazione chiamata  Gems Chests for Clash Royale ed inserita a pieno titolo tra le proposte offerte dal Google PlayStore.

L’applicazione, in particolare, richiede speciali permessi di utilizzo una volta scaricata. Permessi che includono l’accesso al dialer per le chiamate. Le richieste, come spesso accade non vengono lette e generano così chiamate autorizzate a numeri internazionali che prosciugano il credito e generano introiti illeciti a favore dei malintenzionati.

Check Point Software Technologies, ravvisando la potenziale pericolosità di tale virus – posto che l’app “Gems Chests for Clash Royale” è stata scaricata tra le 100 e le 500 mila volte – ha subito avvisato Google che, in poco tempo, ha rimosso l’infezione dal suo app store.

Nonostante gli sforzi di Google per evitare ai criminali informatici di infiltrarsi sul Play Store probabilmente le maglie della rete sono troppo larghe per finisci dentro e questo dà il via libera ai malintenzionati.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *