Twitter ha deciso di rottamare Vine Twitter ha deciso di rottamare Vine

Twitter ha deciso di rottamare Vine

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 novembre 2016 redazione 0

Purtroppo il periodo di crisi nera per Twitter continua, e al momento non appare nessuna via di salvezza all’orizzonte, anche perché tutti i potenziali... Twitter ha deciso di rottamare Vine

twitter-ha-deciso-di-rottamare-vine

Purtroppo il periodo di crisi nera per Twitter continua, e al momento non appare nessuna via di salvezza all’orizzonte, anche perché tutti i potenziali acquirenti che nei mesi scorsi si erano fatti avanti si sono improvvisamente ritirati, probabilmente per aspettare che il prezzo di vendita si abbassi e rendersi più appetibile.

Intanto il social dei cinguettii tira avanti a stento, tra licenziamenti e continui tagli, arrivando persino a rottamare Vine, che tra l’altro aveva riscosso anche un discreto successo tra gli utenti.

Twitter chiude il servizio di video sharing acquisito nel 2012, ma le motivazioni non sono ancora chiare e – si legge in un comunicato del social network – il servizio sarà chiuso nei prossimi mesi.

La sua chiusura porterà al licenziamento di circa 350 persone, il 9% del personale della società. Il nuovo taglio di posti di lavoro è il secondo dell’era jack Dorsey: lo scorso anno, una settimana dopo il suo arrivo, Dorsey aveva ridotto la forza lavoro di 800 dipendenti.

Dopo maggiori integrazioni con la piattaforma madre, annunciate l’anno scorso, evidentemente Vine non è comunque stato in grado di reggere la concorrenza. Dopo il successo in fase di lancio, ha dovuto reggere il confronto con Instagram, Facebook, e poi Snapchat.

La fine di Vine evidenzia ancor di più la crisi di Twitter che non è ancora riuscita a trovare un possibile acquirente o partner ed ha annunciato il licenziamento di ulteriori 350 persone per ridurre le spese.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *