Microsoft arricchisce office con “Teams” Microsoft arricchisce office con “Teams”

Microsoft arricchisce office con “Teams”

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 4 novembre 2016 redazione 0

La parola d’ordine di Microsoft è conquistare nuova utenza, e in questo momento ha deciso di puntare sull’ambito del lavoro, puntando a offrire quanti... Microsoft arricchisce office con “Teams”

microsoft-arricchisce-office-con-teams

La parola d’ordine di Microsoft è conquistare nuova utenza, e in questo momento ha deciso di puntare sull’ambito del lavoro, puntando a offrire quanti più supporti e strumenti possibili ad aziende e lavoratori.

E così il colosso tecnologico ha deciso di puntare il tutto per tutto sul nuovo Microsoft Teams – strumento che va ad arricchire la “piattaforma Office”, come l’ha chiamata Satya Nadella sul palco di New York durante il lancio – che utilizza la chat per surclassare l’email. Una chat ricca di funzioni, capacità, integrazioni, anche se pur sempre di una chat si tratta.

“Abbiamo l’obiettivo di rafforzare ogni persona e organizzazione con la tecnologia per rendere più produttivi i singoli o i gruppi”, ha spiegato Satya Nadella, lanciando una sfida diretta a Slack, la startup lanciata tre anni fa, e a Facebook Workplace.

Una interfaccia essenziale, la possibilità di organizzare le conversazioni per canali (o gruppi), aggiungendoci anche i “filoni” di messaggi, sul modello mail, una caratteristica che gli utenti di Slack hanno richiesto per poter rispondere a un singolo collega senza interrompere il flusso della conversazione, ma che finora la startup non ha introdotto.

Per incentivare la collaborazione in tempo reale è presente una forte integrazione con tutti i servizi Microsoft già lanciati, come Skype, i programmi della suite Office, i servizi cloud di OneDrive ed altro ancora. Inoltre, per strizzare l’occhio agli utenti più giovani, non manca la possibilità di inserire emoji, meme e GIF all’interno delle chat, come anche il supporto ai bot.

È questo un altro passo compiuto da Microsoft a favore del mercato emergente dei servizi di messaging corporate, ma avrà il successo sperato?

Lo scopriremo ad inizio del prossimo anno, quando verrà lanciato ufficialmente sul mercato di ben 181 paesi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *