Amazon, dopo i droni anche i magazzini saranno volanti Amazon, dopo i droni anche i magazzini saranno volanti

Amazon, dopo i droni anche i magazzini saranno volanti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 2 gennaio 2017 redazione 0

Ad Amazon interessa solamente soddisfare il cliente, accorciando quanto più possibile i tempi di consegna: dapprima è stata la volta dei droni, ora pare... Amazon, dopo i droni anche i magazzini saranno volanti

amazon-dopo-i-droni-anche-i-magazzini-saranno-volanti

Ad Amazon interessa solamente soddisfare il cliente, accorciando quanto più possibile i tempi di consegna: dapprima è stata la volta dei droni, ora pare tocchi anche ai magazzini, che diventano “volanti”, per diminuire ancora di più le attese.

Amazon si spinge «oltre» nei suoi progetti per le consegne con i droni e brevetta dei magazzini «volanti» da cui far partire i velivoli coi pacchi, a mò di dirigibile.

La notizia è stata riportata da ‘TechCrunch’, secondo cui nel documento relativo al brevetto, il colosso dell’ecommerce parla di esattamente di “centri di rifornimento volanti” e nella rappresentazione grafica è presente l’immagine di un velivolo che somiglia molto ai dirigibili di un tempo.

Il progetto ha le sembianze di una sorta di enorme dirigibile, battezzato AFC (airborne fulfillment center), che stazionerebbe in modo del tutto automatico a una quota di 45.000 piedi.

Secondo il brevetto degli ingegneri di Amazon, il magazzino “galleggerà” nell’aria a circa 13mila metri d’altezza e sarà la base di partenza per i droni deputati alla consegna dei prodotti. Ma a quanto pare, per il futuro, l’obiettivo di Amazon sembra quello di espandere ulteriormente il progetto Prime Air, comprendendo non più solo droni, ma veri e propri “magazzini volanti”.

L’obiettivo è quello di portare i beni vicino ai luoghi in cui secondo Amazon si concentrerà in un certo momento un grande quantitativo di perone con richieste specifiche e da soddisfare in tempi brevi.

Il brevetto naturalmente è solo il primo passo di un progetto prevedibilmente assai complesso, che non necessariamente vedrà la luce, per lo meno in tempi brevi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *