Sony, un sensore per immagini CMOS a 3 strati Sony, un sensore per immagini CMOS a 3 strati

Sony, un sensore per immagini CMOS a 3 strati

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 febbraio 2017 redazione 0

Se tutti noi ci sentiamo un po’ fotografi, il merito è anche degli strumenti fotografici che diventano di giorno in giorno più sofisticati, e... Sony, un sensore per immagini CMOS a 3 strati

Se tutti noi ci sentiamo un po’ fotografi, il merito è anche degli strumenti fotografici che diventano di giorno in giorno più sofisticati, e disponibili soprattutto a prezzi meno inaccessibili rispetto a un tempo, quando solo i migliori professionisti potevano permettersi di sostenere una spesa veramente troppo onerosa.

Oggi anche con smartphone di fascia media si riescono a fare ottime foto, grazie anche ai colossi del settore che brevettano sensori sempre più performanti.

Ad esempio, in queste ore Sony ha presentato il primo sensore per immagini CMOS a 3 strati per smartphone. La novità più importante è l’aggiunta di una DRAM al sensore di immagine per consentire una migliore cattura delle foto fino a 1000fps e per i video a 1080p.

La configurazione del nuovo sensore prevedere che lo strato DRAM sia posizionato tra i due strati tradizionali CMOS, la retroilluminazone e i circuiti. In questo modo il DRAM potrà elaborare più velocemente i dati arrivando ai 1000 fps. L’incremento in termini di prestazioni si aggira intorno all’8% rispetto alle performance di soluzioni simili.

Anche se ci sono limitazioni di velocità nelle specifiche di interfaccia per l’emissione dei segnali provenienti dai sensori di immagine ad altri livelli di scala di integrazione LSI, questo sensore utilizza la DRAM per memorizzare temporaneamente i segnali letti ad alta velocità, permettendo ai dati di essere raccolti ad una velocità superiore rispetto agli standard usati fino ad oggi.

Come risultato, il prodotto è in grado di catturare un’immagine fissa con 19,3 milioni di pixel soltanto in 1/120 di secondo (più veloce rispetto ai prodotti convenzionali circa quattro volte) permettendo così l’acquisizione di immagini ad alta velocità.

Purtroppo non ci sono ancora informazioni relative a quando questo CMOS entrerà in produzione, ma non vediamo l’ora di vederlo in azione sugli smartphone che arriveranno nel prossimo futuro.

Sony è da sempre pioniere nel campo dell’imaging e ancora una volta si conferma tale.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *