BBC accusa Facebook di veicolare contenuti pedopornografici BBC accusa Facebook di veicolare contenuti pedopornografici

BBC accusa Facebook di veicolare contenuti pedopornografici

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 marzo 2017 bizup 0

Facebook, nei suoi anni di onorata carriera al servizio della socialità, ha riscosso una miriade di critiche, ma questa arrivata dalla BBC è certamente... BBC accusa Facebook di veicolare contenuti pedopornografici

Facebook, nei suoi anni di onorata carriera al servizio della socialità, ha riscosso una miriade di critiche, ma questa arrivata dalla BBC è certamente tra le più dure da accettare.

L’emittente britannica ha accusato, con tanto di inchiesta giornalistica, il social network di non censurare le immagini a sospetto contenuto pedofilo che circolano fra i suoi gruppi e profili.

Un’inchiesta dell’emittente televisiva ha dimostrato come il sistema di segnalazione di contenuti non appropriati dei social network non funziona come dovrebbe. In particolare, su 100 foto pedopornografiche segnalate ai moderatori, ne sono state rimosse solo 18. A quel punto la Bbc ha contatto Simon Milner, direttore della policy di Facebook, per chiedergli un’intervista sul tema.

Milner ha accettato, a condizioni di ricevere prima le immagini oggetto della contestazione. Una volta avute “le prove”, come racconta la stessa Bbc, il direttore della policy ha rifiutato l’intervista e ha denunciato la stessa emittente televisiva alla National Crime Agency “per aver distribuito immagini di sfruttamento minorile”, come ha dichiarato in una nota.

«Incredibile», ha commentato il presidente della Commissione parlamentare per i Media Damian Collins. La Bbc stava solo cercando di aiutare Facebook a «ripulire la sua Rete», ha continuando, aggiungendo di avere «forti dubbi», a questo punto, sul funzionamento del sistema di controllo dei contenuti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *