Google fiera dei progressi fatti da Android nella sicurezza Google fiera dei progressi fatti da Android nella sicurezza

Google fiera dei progressi fatti da Android nella sicurezza

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 24 marzo 2017 redazione 0

Se il tema della sicurezza informatica è sempre molto delicato, con i casi di attacchi ai nostri dispositivi che si sono moltiplicati esponenzialmente, Google... Google fiera dei progressi fatti da Android nella sicurezza

Se il tema della sicurezza informatica è sempre molto delicato, con i casi di attacchi ai nostri dispositivi che si sono moltiplicati esponenzialmente, Google si dice comunque soddisfatto dei progressi fatti da Android.

Google ha infatti fatto il punto sulla sicurezza di Android nel 2016, confermando che si è trattato di un anno molto importante in quanto alla crescita della sicurezza devi device (e degli utenti) Android.

Sono 1,4 miliardi gli utenti Android protetti dagli strumenti di Google, che tramite Verifica App ha controllato ogni giorno 750 milioni di applicazioni (450 milioni in più del 2015), portando ad una drastica diminuzione di app potenzialmente dannose.

I trojan sono diminuiti del 51,5% rispetto al 2015, rappresentando solo lo 0,016% delle installazioni totali. Nel 2016, lo 0,05% dei dispositivi che ha scaricato app esclusivamente da Google Play conteneva comunque app potenzialmente dannose, rispetto allo 0,15% del 2015.

Oltre 735 milioni di dispositivi di più di 200 produttori hanno ricevuto un aggiornamento per la sicurezza nel 2016, e Google stesso ha elargito circa 1.000.000 di dollari in premi attraverso il suo programma di ricompense per chi abbia scovato nuovi bug.

L’impiego della crittografia (evoluta con Nougat), una più attenta gestione di audio e video (mediante sandbox) e una migliorata sicurezza per gli utenti enterprise (VPN sempre attiva e altre feature) contribuiscono quindi a rendere il sistema operativo del robottino verde sempre più solido e affidabile.

Nel frattempo, come lo scorso anno, Google ha rilasciato in anticipo la prima Developer Preview della nuova versione di Android. Infatti, il 21 marzo 2017 Google ha reso disponibile la prima DP di Android O, con settimane di anticipo dalla conferenza per gli sviluppatori in programma dal 17 al 19 Maggio 2017.

Android O è atteso al debutto sui telefoni verso il mese Ottobre, periodo in cui solitamente la nuova versione di Android viene distribuita attraverso i nuovi dispositivi di Google.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *