Facebook porta le sue Storie in tutto il mondo Facebook porta le sue Storie in tutto il mondo

Facebook porta le sue Storie in tutto il mondo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 31 marzo 2017 redazione 0

Il limite tra prendere spunto e copiare è molto molto sottile, soprattutto in ambito tecnologico, dove nessun colosso vuole sfigurare nel confronto con gli... Facebook porta le sue Storie in tutto il mondo

Il limite tra prendere spunto e copiare è molto molto sottile, soprattutto in ambito tecnologico, dove nessun colosso vuole sfigurare nel confronto con gli altri, finendo sovente per ritrovarsi ad offrire pressappoco le stesse cose dei diretti avversari.

Un esempio lampante lo forniscono Facebook e Snapchat, col primo che ha appena implementato in tutto il mondo, sulla sua piattaforma, una peculiarità lanciata dal concorrente: il social ha infatti lanciato a livello mondiale le “Storie”, consentendo di fatto ai suoi utenti di pubblicare foto e video che scompaiono in 24 ore, e di rivederle con una serie di effetti speciali, per i quali starebbe lavorando anche con alcuni studio cinematografici.

La società di Mark Zuckerberg ha imboccato la stessa strada di Snapchat di fatto promuovendo le sue idee: “E’ stata una pioniera: le storie sono diventate un formato per i video e le foto sui social media”, ha ammesso Conor Hayes, manager di Facebook.

La funzione, presente anche su Instagram e WhatsApp era già stata testata qualche settimana fa in alcuni paesi. Era già sbarcata il 15 febbraio in Italia, Taiwan, Ungheria, Argentina, Norvegia, Svezia, Spagna e Malesia.

Dopo aver installato l’aggiornamento, gli utenti vedranno la barra di navigazione per le Storie nella parte superiore dello schermo. Per creare una storia è sufficiente uno swipe destro sul news feed o un tocco sull’icona della fotocamera in alto a sinistra. È possibile inserire foto e video, aggiungere testo, disegni, sticker e filtri.

Il risultato finale può essere condiviso con tutti gli amici o solo con alcuni di essi. Nel primo caso, la Storia apparirà nella parte superiore dell’app, accanto a quelle degli amici. Nel secondo caso verrà mostrata in Direct, dove foto e video verranno conservate fino alla loro visualizzazione.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *