Microsoft: i Windows Phone torneranno sul mercato appena pronti Microsoft: i Windows Phone torneranno sul mercato appena pronti

Microsoft: i Windows Phone torneranno sul mercato appena pronti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 maggio 2017 redazione 0

Come abbiamo avuto modo di annunciare, Microsoft è intenzionata a ritagliarsi un proprio posto nel mondo della didattica, e proprio a tal proposito ha... Microsoft: i Windows Phone torneranno sul mercato appena pronti

Come abbiamo avuto modo di annunciare, Microsoft è intenzionata a ritagliarsi un proprio posto nel mondo della didattica, e proprio a tal proposito ha appena lanciato Windows 10 S, appositamente pensato per scuole e studenti.

Esteriormente identica a Windows normale, in realtà è tutta nuova: lascia da parte la compatibilità con molte vecchie applicazioni e funziona solo con quelle che si possono scaricare dallo store Microsoft; ne guadagna in sicurezza, velocità e durata della batteria. C’è un sistema veloce (Intune) per configurare i computer in classe e salvare tutti i parametri su una chiavetta Usb: si inserisce in un nuovo pc e in 30 secondi è pronto per l’uso.

I  computer con Windows 10S arriveranno in estate con prezzi a partire da 199 dollari e tra i partner ci sono Acer, dell Toshiba Samsung e molti altri. Tutti includono anche la versione educational di Minecraft. Windows 10 S è gratis per tutte le scuole, e anche Office 365 è gratuito.

Ma questo non è certamente l’unico ambito in cui il colosso si muove: Microsoft non parla spesso di Windows 10 Mobile ma, quando lo fa, ribadisce sempre il suo impegno verso la piattaforma sostenendo che è al lavoro con i partner per espanderne l’ecosistema.

In una recente intervista per MarketPlace, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha riferito che l’azienda realizzerà nuovi telefoni, anche se questi non somiglieranno per nulla a quelli presenti sul mercato.

“Produciamo ancora telefoni, disponiamo di OEM come HP e altri che li realizzano per noi e ci stiamo concentrando su di un’area specifica: quella del management e della sicurezza. Abbiamo inoltre questa particolare feature che abbiamo chiamato ‘Continuum’ e che consente a un telefono di funzionare come un desktop”, ha detto Nadella.

“Ci stiamo assicurando che i nostri software siano disponibili anche su iOS e Android, e che siano di qualità eccellente, ma al contempo stiamo cercando di capire cosa verrà dopo in termini di forma e funzionalità. Ciò che abbiamo fatto con Surface è un buon esempio: nessuno prima considerava i dispositivi due-in-uno, ma abbiamo creato quella categoria e l’abbiamo resa un successo, tanto che altri due-in-uno sono in arrivo. Ecco ciò che vogliamo fare. Dunque sono sicuro che produrremo nuovi telefoni, ma non avranno lo stesso aspetto degli attuali smartphone”, ha aggiunto.

Windows Phone quindi non è morto, ma tornerà in maniera innovativa appena i nuovi device saranno pronti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *