Apple, il lancio del prossimo iPhone 8 potrebbe essere ritardato Apple, il lancio del prossimo iPhone 8 potrebbe essere ritardato

Apple, il lancio del prossimo iPhone 8 potrebbe essere ritardato

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 luglio 2017 redazione 0

Finora si è dato per scontato che il prossimo gioiellino di casa Apple arrivasse in autunno, soprattutto dato che si festeggia il decimo anniversario... Apple, il lancio del prossimo iPhone 8 potrebbe essere ritardato

Finora si è dato per scontato che il prossimo gioiellino di casa Apple arrivasse in autunno, soprattutto dato che si festeggia il decimo anniversario dal primo melafonino che ha cambiato per sempre la storia della telefonia mobile, ma se dei seri problemi tecnici ritardassero il tutto?

A quanto pare, la commercializzazione di iPhone 8 potrebbe essere ritardata a causa di alcuni problemi software: alcune delle nuove componenti, tra cui il riconoscimento 3D del volto e la ricarica wireless, sembrerebbero mettere in difficoltà iOS 11.

È quanto riporta un aggiornamento di Fast Company: la testata spiega come in quel di Cupertino vi sia “aria di panico”, citando una fonte “informata sulla situazione”. Sebbene dall’azienda non giungano al momento indiscrezioni, pare che Apple stia lavorando senza sosta affinché iPhone 8 non debba essere lanciato senza due delle sue funzioni chiave: il riconoscimento 3D dei voti, probabilmente sostitutivo a Touch ID, e le possibilità di ricarica wireless.

La questione sarebbe relativa al software, con una difficoltà di implementazione delle funzioni in iOS. L’obiettivo principale dell’azienda è quello di fornire ricarica wireless e riconoscimento facciale al lancio del dispositivo ma, se non dovesse riuscirsi, tali feature potrebbero essere rese disponibili in itinere, con aggiornamenti successivi del sistema operativo.

Alcune indiscrezioni parlano addirittura della possibilità che Apple possa totalmente eliminare il Touch ID, scegliendo come sistema di sblocco principale quello del riconoscimento 3D del volto.

Novità anche per il nome, con questo report che parla di due possibili opzioni: iPhone Pro o iPhone X (e non iPhone 8).

In ogni caso, la versione di punta della prossima generazione di iPhone partirà da prezzi non proprio popolari: oramai è un dato di fatto che si partirà almeno da 1.000 dollari (più tasse) negli Stati Uniti, il che si tradurrà in esborsi importanti qui da noi. Ma le cose, ci sembra di capire, potrebbero andare perfino peggio di così.

Il dubbio lo ha inculcato John Gruber, sempre informatissimo sulle faccende di Apple, con un post in cui si augura addirittura che parta da 1.500$ (cioè almeno 1.600€ in Italia).

Quanti supererebbero lo scoglio dei 1.000€ per acquistare uno smartphone? Contiene davvero tanta tecnologia di giustificare un prezzo simile? Può, a livello psicologico, un telefono costare come un MacBook Pro?

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *