Microsoft, Xbox One X sarà potentissima e riuscirà ad avere successo? Microsoft, Xbox One X sarà potentissima e riuscirà ad avere successo?

Microsoft, Xbox One X sarà potentissima e riuscirà ad avere successo?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 18 luglio 2017 redazione 0

Il conto alla rovescia è sempre più serrato e l’attesa è altissima, ragion per cui non si fa altro che parlare dell’arrivo ufficiale sul... Microsoft, Xbox One X sarà potentissima e riuscirà ad avere successo?

Il conto alla rovescia è sempre più serrato e l’attesa è altissima, ragion per cui non si fa altro che parlare dell’arrivo ufficiale sul mercato della prossima consolle di casa Microsoft, Xbox One X.

Argomenti di discussione sono certamente la sua potenza e i giochi che la supporteranno, ma gli analisti non sono tutti concordi nelle loro deduzione e previsioni.

Adolfo Aguirre, il marketing e PR manager di Lienzo, team attualmente al lavoro su Mulaka (Xbox One, PlayStation 4 e PC), non ha dubbi sulla potenza della console : “Xbox One X è una bestia e non vediamo l’ora di vedere cosa possiamo farci. Non supera la potenza della maggior parte dei PC high end, ma è comunque una console molto potente che può stare a testa alta di fronte ai migliori PC.”

Aguirre però non conferma che la consolle girerà in 4K, dicendo che i ragazzi di Lienzo stanno ancora valutando cosa si può fare e presto faranno sapere qualcosa. Non avendo ancora la console comunque, Aguirre ha saggiamente evitato di fare confronti diretti con PlayStation 4 Pro.

MIDiA Research invece, ai microfoni di WccfTech, parla non solo della nuova e potente console ma anche della carenza di esclusive e del neo nato servizio Xbox Game Pass.

Secondo Karol Severin, Lead Analyst della società di ricerca e analisi MIDiA Research, il successo di Xbox One X dipenderà molto da come Microsoft posizionerà la sua nuova console nel mercato, tuttavia la carenza di giochi in esclusiva è indubbiamente un punto a sfavore.

“Il successo della console dipende in gran parte da come Microsoft posizionerà la console nel mercato”, le sue parole. “Presentandola come una console ‘potente quanto il PC’, potrebbe continuare a risultare d’interesse. Ma la cosa più importante, sarà verificare quanto i consumatori (e non le azienda manifatturiere) denoteranno differenze nell’esperienza di gioco (una combinazione di grafica piacevole, fluidità, capacità di intrattenimento che vanno oltre il gaming, ecc.)”.

Fonte di discussione è stato poi Xbox Game Pass, servizio con cui Microsoft offre una vasta scelta di giochi Xbox tramite una sottoscrizione ad un abbonamento mensile. Sarà questo un trend che perseguiranno anche le altre compagnie in futuro?

Questa la risosta di Severin: “Assolutamente. Il consumo di contenuto di intrattenimento sta passando dal modello economico di possesso, a quello ad accesso. I giochi si uniscono alla ‘festa’ un po’ tardi, e il trend potrebbe metterci un po’ prima di espandersi, data la noncuranza con cui gli utenti pagano prezzi alti per i loro giochi. Ma non c’è dubbio, secondo me, che il trend avrà fortuna in futuro”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *