Samsung, Galaxy Note FE sarà perfettamente uguale al Note 7 Samsung, Galaxy Note FE sarà perfettamente uguale al Note 7

Samsung, Galaxy Note FE sarà perfettamente uguale al Note 7

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 luglio 2017 redazione 0

Può un’azienda pensare di accattivare i suoi clienti e spingerli ad acquistare lanciando, a distanza di mesi, un altro device perfettamente identico ad un... Samsung, Galaxy Note FE sarà perfettamente uguale al Note 7

Può un’azienda pensare di accattivare i suoi clienti e spingerli ad acquistare lanciando, a distanza di mesi, un altro device perfettamente identico ad un altro precedente?

A quanto pare sì, soprattutto se l’azienda in questione è Samsung, il device precedente è il disastroso Note 7, che alla fine è stato completamente ritirato dal mercato, ed il nuovo, seppure perfettamente identico nelle caratteristiche interne, non presenta gli stessi problemi del suo predecessore, soprattutto per quanto riguarda la batteria.

Samsung ha svelato ufficialmente all’inizio di questo mese il nuovo Samsung Galaxy Note Fan Edition (FE). Si tratta di una versione ricondizionata del Galaxy Note 7 che l’azienda ha deciso di ritirare dal commercio in seguito a diversi avvenimenti verificatisi in tutto il mondo.

Dalla presentazione ufficiale si poteva presupporre che i due smartphone fossero “a grandi linee” equivalenti, che condividessero anche la stessa piattaforma hardware, ma che potessero distinguersi anche per qualche particolare: e invece no, l’analisi di iFixit non lascia dubbi.

Il Note FE è proprio a tutti gli effetti un Note 7: l’unica differenza è quella più importante, la batteria più piccola, sia come capienza che proprio fisicamente.

Il suo valore infatti scende da 3500 mAh a 3200 mAh, in pratica si passa da 13,48 Wh a 12,32 Wh. Questo per scongiurare il pericolo che la batteria non abbia abbastanza spazio per “respirare” se posta sotto stress, ed eventualmente andare in corto circuito, così come capitava al Note 7: in soldoni, essendo più piccola, non dovrebbe esplodere.

Anche l’autonomia, presumibilmente, sarà dunque inferiore visto che il resto dell’hardware è identico al modello dello scorso anno.

Rispetto al Note 7, la nuova versione ricondizionata ha comunque un software più aggiornato e che contiene anche Bixby. L’assistente digitale sviluppato da Samsung ha fatto il suo debutto sul Galaxy S8, e nonostante l’assenza di un tasto dedicato per poter richiamare Bixby, esso è richiamabile dall’interfaccia utente del Galaxy Note FE.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *