Tesla in rosso ma Elon Musk raddoppia i ricavi Tesla in rosso ma Elon Musk raddoppia i ricavi

Tesla in rosso ma Elon Musk raddoppia i ricavi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 agosto 2017 redazione 0

  La scorsa settimana Elon Musk ha consegnato le prime 30 Tesla Model 3 costruite e le previsioni per le prossime settimane sono rosee.... Tesla in rosso ma Elon Musk raddoppia i ricavi

 

La scorsa settimana Elon Musk ha consegnato le prime 30 Tesla Model 3 costruite e le previsioni per le prossime settimane sono rosee.

Il piano è molto ambizioso: dopo le prime 30 unità costruite, Tesla prevede di produrre 100 auto in agosto, 1.500 a settembre con una progressione costante che dovrebbe arrivare a produrre fino a 20.000 Model 3 al mese entro la fine di quest’anno.

Secondo gli osservatori finora i piani di Elon Musk non hanno incontrato ostacoli, anche grazie al supporto costantemente ricevuto su tutti i fronti, da clienti, investitori e anche dai fornitori.

Eppure i conti di fine trimestre sono contrastanti: il trimestre si chiude in rosso, ma con ricavi raddoppiati oltre le attese.

Così in estrema sintesi Tesla ha archiviato il secondo trimestre del 2017, periodo in cui la perdita si è attestata a 336,4 milioni di dollari, peggiore di quella da 293,2 milioni dello stesso periodo del 2016.

Tuttavia al netto di voci straordinarie, la perdita per azione è migliorata arrivando a 1,33 dollari da quella di 1,61 dollari per titolo dell’anno precedente.

Musk sta infatti facendo grandi investimenti per allargare gli impianti delle sue vetture e per la produzione delle batterie, ma anche per rinforzare la rete di supporto alla clientela e quella di colonnine di ricarica.

Secondo gli analisti citati da Bloomberg, proprio il ritmo di assorbimento della cassa sarà una determinante importante per gli investitor: attualmente Tesla a 3 miliardi ancora disponibili, ma d’altra parte non è semplice passare dalla produzione di poche decine a qualche migliaia di auto alla settimana, sottolineano gli esperti.

Tra aprile e giugno, intanto, Tesla ha consegnato circa 22mila vetture tra la berlina Model S e il Suv Model X, in rialzo del 53% sullo stesso periodo del 2016 ma sotto le attese degli analisti di 23.655 unità.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *