Submelius, il temibile virus si trasmette attraverso lo streaming di film Submelius, il temibile virus si trasmette attraverso lo streaming di film

Submelius, il temibile virus si trasmette attraverso lo streaming di film

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 agosto 2017 redazione 0

È indubbio che agli italiani piace sempre più guardare film e serie: lo dicono chiaro i numeri e il successo delle piattaforme di streaming... Submelius, il temibile virus si trasmette attraverso lo streaming di film

È indubbio che agli italiani piace sempre più guardare film e serie: lo dicono chiaro i numeri e il successo delle piattaforme di streaming che continuano a proliferare, ma allo stesso tempo bisogna stare molto attenti, perché queste stesse piattaforme sono sovente veicolo privilegiato di virus e malware anche molto potenti e dannosi.

I ricercatori dei laboratori ESET hanno, ad esempio, rilevato un nuovo picco di infezioni causate da Submelius, che nell’ultimo mese ha minacciato circa il 32% degli italiani.

Submelius è un malware che reindirizza il browser verso pagine web pericolose e prende di mira principalmente gli utenti di Google Chrome che visionano siti Internet per lo streaming di film e serie TV.

Sui siti che pubblicano contenuti diffusi in rete senza averne titolo (senza quindi rispettare le norme a tutela del copyright), vengono ospitati i codici di particolari network pubblicitari attraverso i quali Submelius viene diffuso.

Nel momento in cui l’utente, prima di visionare il film o la puntata della serie TV preferita in streaming, clicca sul link desiderato, iniziano a comparire delle fastidiosissime finestre pubblicitarie che ormai sono diventate un classico. A quel punto, il browser non indirizza l’utente ad un altro sito pubblicitario ma ad una pagina che a sua volta chiede all’utente di dirigersi su un altro URL.

Sfruttando questo piccolo stratagemma, l’utente non ne può più e potrebbe premere inavvertitamente sul pulsante “Accetta”. A quel punto, viene scaricata dal browser un’estensione contenente un virus che danneggia i PC.

“Se l’utente è stato colpito da Submelius e ha installato una delle estensioni dannose di Chrome sul browser, dovrà rimuoverla il più presto possibile digitando “chrome: // extensions” nella barra del browser ed eliminando le estensioni sospette. E’ inoltre necessario analizzare il computer o il dispositivo infetto utilizzando una soluzione di sicurezza affidabile, per escludere la possibilità di scaricare qualsiasi altro tipo di minaccia”, ammoniscono gli esperti.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *