Amazon testa nuove tecniche per conservare il cibo Amazon testa nuove tecniche per conservare il cibo

Amazon testa nuove tecniche per conservare il cibo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 15 agosto 2017 redazione 0

C’è poco da fare: Amazon vuole continuare a batter cassa ed ad espandersi in tutti i settori dove potenzialmente ci sono ancora lauti guadagni... Amazon testa nuove tecniche per conservare il cibo

C’è poco da fare: Amazon vuole continuare a batter cassa ed ad espandersi in tutti i settori dove potenzialmente ci sono ancora lauti guadagni da portare a casa.

E così, dopo essere entrata ufficialmente nel mercato alimentare, assicurando persino la vendita di prodotti freschi di giornata, assicurandone la consegna nel giro di un’ora, quasi più velocemente del supermercato sotto caso, è ora tempo di investire nella conservazione del cibo.

Secondo quanto riportato da Reuters, l’azienda starebbe infatti testando una tecnologia sviluppata in principio per i militari statunitensi in grado di permettere la creazione di piatti pronti che non necessitano di refrigerazione.

La tecnologia , nota come “sterilizzazione termica assistita a microonde”, o MATS, è stata creata dai ricercatori della Washington State University, ed è stata portata sul mercato dalla startup 915 Labs di Denver. Il metodo richiede l’immissione di pacchetti sigillati di alimenti in acqua pressurizzata. Il tutto è poi riscaldato con microonde per diversi minuti.

Forte dell’acquisizione di Whole Foods, il colosso di Jeff Bezos punta quindi a lanciare una nuova serie di prodotti pronti che non richiedono di essere surgelati, con una soluzione salutare e ‘saporita’ perché’ consente ai cibi di mantenere il loro naturale favore anche se restano sugli scaffali a lungo.

Amazon ha promesso la consegna dei primi nuovi cibi pronti, come lo stufato di manzo o la frittata di verdure, già per il prossimo anno e l’azienda ha già iniziato trattative per questo obiettivo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *