WhatsApp e Messenger, di nuovo allerta per i messaggi- truffa WhatsApp e Messenger, di nuovo allerta per i messaggi- truffa

WhatsApp e Messenger, di nuovo allerta per i messaggi- truffa

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 29 agosto 2017 redazione 0

Ancora una volta siamo qui a parlare di WhatsApp e Messenger e ancora una volta non parliamo di aggiornamenti, anche se non mancano mai:... WhatsApp e Messenger, di nuovo allerta per i messaggi- truffa

Ancora una volta siamo qui a parlare di WhatsApp e Messenger e ancora una volta non parliamo di aggiornamenti, anche se non mancano mai: queste due piattaforme sono sempre più bersaglio di hacker e truffe di ogni sorta, ed anche in queste ore ne stanno “viaggiando” due molto ma molto pericolose.

Cominciando per prima con l’applicazione di messaggistica istantanea più famosa, dopo che sono stati annunciati di recente gli ultimi aggiornamenti, si è diffusa a macchia d’olio anche la truffa che simula il recente aggiornamento più importante, ovvero la nuova possibilità di introdurre un testo colorato.

Il meccanismo è abbastanza semplice: gli utenti ricevono un messaggio da un proprio contatto (stile catena di Sant’Antonio) che li invita a cliccare su un link per ricevere la nuova funzione dei testi colorati. L’utente clicca sul link ed il gioco è fatto: il virus è entrato nel nostro telefonino. Il nostro smartphone sarà invaso da pubblicità e il virus ci chiederà di inviare il messaggio a dieci dei nostri contatti per “verificare la nostra identità”.

In concomitanza arriva anche la truffa che riguarda la circolazione del messaggio su Whatsapp contenente la foto di 5 confezioni di sigarette Marlboro, ottenibili in occasione del centesimo anniversario della società americana. Logicamente cliccando sul link presente nel messaggio, c’è il rischio di perdere i propri dati personali ed essere vittime di phishing.

Nel mirino degli hacker ci è finita poi anche “Messenger”, l’applicazione di messaggistica istantanea di Facebook che ormai quasi tutti hanno installato sul proprio pc e smartphone e che consente di messaggiare, telefonare e videotelefonare.

A lanciare l’allarme è stata anche la Polizia di Stato tramite un post pubblicato sull’account “Commissariato di PS On Line – Italia”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *