Tim, la linea fissa si pagherà ogni 8 settimane Tim, la linea fissa si pagherà ogni 8 settimane

Tim, la linea fissa si pagherà ogni 8 settimane

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 30 agosto 2017 redazione 0

A prima vista potrebbe sembrare anche una buona notizia, dato che alla fine ci arriveranno la metà delle bollette ogni anno, ma andando a... Tim, la linea fissa si pagherà ogni 8 settimane

A prima vista potrebbe sembrare anche una buona notizia, dato che alla fine ci arriveranno la metà delle bollette ogni anno, ma andando a spulciare ben bene le nuove condizioni contrattuali, non è difficile scoprire l’arcano.

In queste ore Tim ha fatto sapere che le fatture non saranno più mensili ma verranno emesse ogni 8 settimane con le offerte e i servizi calcolati su 28 giorni e non più su base mensile. Il motivo? TIM fa sapere che questa modifica nasce a seguito delle mutate condizioni del mercato e a fronte dell’esigenza di allineamento delle sue offerte.

TIM ha deciso di ridurre i giorni disponibili per godere del servizio erogato, anticipandone anche il pagamento che però rimane dello stesso importo. Proprio come è successo per i rinnovi delle offerte in campo mobile.

L’operatore con questa strategia ha incremento il costo delle offerte di circa l’8.6% su base annua. A conti fatti, gli utenti che pagavano 29.90 euro al mese dell’offerta TIM Smart Fibra Plus e quindi 59.80 euro ogni due mesi per un totale di 358.80 euro all’anno adesso dovranno sborsare 388.70 euro.

Nonostante l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha specificato che l’unità temporale per la cadenza di rinnovo e fatturazione dei contratti di rete fissa deve essere il mese, le modifiche non si sono fermate perché l’AssoTelecomunicazioni-AssTel ha fatto ricorso.

TIM comunque informa gli utenti che non volessero accettare la variazione, che ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, hanno il diritto di recedere dal contratto o di passare ad un altro operatore senza costi e penali.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *