Google con ARCore vuole battere Apple nella realtà aumentata Google con ARCore vuole battere Apple nella realtà aumentata

Google con ARCore vuole battere Apple nella realtà aumentata

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 settembre 2017 redazione 0

Sono i principali colossi tecnologici del mondo e si contendono il primato in numerosissimi ambiti, ma negli ultimi mesi la contesa si è fatta... Google con ARCore vuole battere Apple nella realtà aumentata

Sono i principali colossi tecnologici del mondo e si contendono il primato in numerosissimi ambiti, ma negli ultimi mesi la contesa si è fatta sempre più agguerrita per quanto riguarda la realtà aumentata.

Non appena Apple ha annunciato ARKit, la nuova piattaforma di realtà aumentata attesa al debutto con la prossima release di iOS, Mountain View ha risposto con una soluzione AR concorrente chiamata ARCore, capace di garantire sull’ecosistema Android lo stesso mix di pupazzetti digitali e video reali promesso da Cupertino.

Google già con Tango ha lavorato negli ultimi tre anni sulle tecnologie per portare la Realtà Aumentata sui dispositivi mobili, e dopo l’implementazione di Tango nel Lenovo Phab2 Pro e l’Asus ZenFone AR che richiedono una dotazione hardware a parte, Google ha presentato quindi ARCore, che si basa sul lavoro fatto su Tango ma che, a differenza di quest’ultimo, può sfruttare fotocamera e sensori di un comune smartphone.

ARCore funzionerà su milioni di device con Android Nougat 7.0 e successivi, partendo già con Pixel e il Samsung Galaxy S8.

ARCore focalizza la sua attenzione su tre aspetti in particolare: orientamento degli oggetti, identificazione delle superfici orizzontali e osservazione della luce ambientale. L’obiettivo è quello di rappresentare in modo convincente oggetti virtuali nel mondo reale.

Difficilmente però si vedrà il sistema supportato dai modelli di fascia media o bassa: sebbene non saranno necessarie fotocamere e sensori avanzati come quelli dei device Tango, per l’utilizzo di ARCore serviranno comunque determinate caratteristiche, al momento non ancora specificate.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *