Tasse, gli italiani pagano 8 mila euro all’anno Tasse, gli italiani pagano 8 mila euro all’anno

Tasse, gli italiani pagano 8 mila euro all’anno

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 4 settembre 2017 redazione 0

Ci si meraviglia che molte famiglie italiane non riescano ad arrivare a fine mese, a conciliare senza problemi pranzo e cena, a mandare i... Tasse, gli italiani pagano 8 mila euro all’anno

Ci si meraviglia che molte famiglie italiane non riescano ad arrivare a fine mese, a conciliare senza problemi pranzo e cena, a mandare i propri figli a scuola, eppure, oltre all’annosa mancanza di lavoro, a pesare è anche un cuneo fiscale tra i più alti al mondo, che stritola milioni di persone.

Nello specifico, sono un centinaio le tasse pagate direttamente e non dagli italiani, nel catalogo della Cgia di Mestre che include addizionali, accise, imposte, sovraimposte, tributi, ritenute, e via discorrendo.

Tante voci, ma le prime dieci imposte sono quelle più pesanti: soltanto ad esse si deve un gettito di 421,1 miliardi di euro, che equivale all’85,3 per cento del gettito tributario complessivo che nel 2015 (ultimo dato disponibile) si è attestato a 493,5 miliardi di euro.

Quest’anno ciascun italiano pagherà quindi mediamente 8 mila euro di imposte e tasse, importo che sale a quasi 12 mila euro considerando anche i contributi previdenziali. La più elevata è l’Irpef, la più frequente, quotidiana l’Iva, la più odiata dalle imprese l’Irap, quella più odiata dalle famiglie l’Imu e la Tasi.

Non mancano neppure le imposte “strane”: tra le più stravaganti le imposte sugli spiriti (distillazione alcolici), quelle sui gas incondensabili e sulle riserve matematiche di assicurazione (tasse su accantonamenti obbligatori delle assicurazioni).

Ricordiamo che la pressione tributaria (imposte, tasse e tributi sul Pil) in Italia (29,6 per cento) è la quarta più elevata dell’Area euro dopo la Danimarca, la Svezia, la Finlandia e il Belgio; e superiore di ben 6 punti percentuali rispetto a quella tedesca (23,6 per cento).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *