Apple, tra poche ore verrà svelato il nuovo melafonino Apple, tra poche ore verrà svelato il nuovo melafonino

Apple, tra poche ore verrà svelato il nuovo melafonino

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 settembre 2017 redazione 0

Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli: a poche ore dal lancio che avverrà il 12 settembre, si intensificano le indiscrezioni sul nuovo... Apple, tra poche ore verrà svelato il nuovo melafonino

Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli: a poche ore dal lancio che avverrà il 12 settembre, si intensificano le indiscrezioni sul nuovo melafonino di casa Apple, e tra notizie più o meno fondate e altrettante illazioni senza fondamento, tutto il mondo tiene il fiato sospeso.

La presentazione ufficiale dell’attesissimo device si terrà nel nuovo campus di Cupertino, nel teatro a lui dedicato e ‘ultima indiscrezione in ordine di tempo è sul nome: inizialmente indicato come iPhone 8, secondo Forbes dovrebbe chiamarsi ‘X’, dove il numero romano sta ad indicare il decimo anniversario.

Ma, nonostante siamo alla vigilia, non tutto è filato liscio. Secondo quando riportato dal Wall Street Journal, durante l’estate la produzione di iPhone 8 ha avuto alcuni problemi e ciò influirà sulla quantità di prodotti disponibili subito dopo l’uscita dello smartphone. Nello specifico, la produzione è in ritardo di un mese e, a quanto pare, Foxconn (azienda cinese che produce materialmente gli iPhone), avrebbe provato ad incrementare la produzione offrendo bonus e promozioni ai suoi dipendenti.

I ritardi sono dovuti in parte alla decisione di Apple di usare una tecnologia diversa per gli schermi dell’iPhone 8: OLED (Organic Light Emitting Diode) al posto dei classici LCD. I pannelli OLED producono luce autonomamente, a differenza di quelli LCD che richiedono componenti aggiuntivi, consumano meno batteria e offrono colori più saturi e ricchi; sono utilizzati da tempo dai concorrenti di Apple, come Samsung, e il loro impiego sugli iPhone era ormai atteso da anni.

E, a quanto pare, proprio a causa di ritardi nello sviluppo e nella produzione, il nuovo iPhone non avrà un sensore per le impronte digitali e potrà essere quindi sbloccato solo tramite inserimento di un pin, o con un nuovo sistema di riconoscimento facciale. Il sensore continuerà invece a esistere sui nuovi iPhone 7s e iPhone 7s Plus che saranno presentati sempre martedì, e che saranno un’evoluzione dei modelli presentati lo scorso anno.

Secondo Bloomberg, in basso non ci sarà più il pulsante fisico ‘Home’, sostituito da ‘gesture’: per accedere alla schermata bisognerà far scorrere il dito dal basso verso il centro dello schermo.

Per il sito Macerkopf i pre-ordini partiranno dal 15 settembre con l’arrivo nei negozi il 22 dello stesso mese. L’Italia non sarebbe inclusa in questi paesi di ‘prima fascia’.

Il prezzo: sui mille dollari, il prezzo più alto fino ad oggi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *