Il Salone di Francoforte si prepara al grande debutto Il Salone di Francoforte si prepara al grande debutto

Il Salone di Francoforte si prepara al grande debutto

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 settembre 2017 redazione 0

Una manciata di ore e il Salone di Francoforte prenderà ufficialmente il via: domani, 14 settembre, il Salone apre le porte dopo i due... Il Salone di Francoforte si prepara al grande debutto

Una manciata di ore e il Salone di Francoforte prenderà ufficialmente il via: domani, 14 settembre, il Salone apre le porte dopo i due giorni dedicati alla stampa, e sarà una kermesse ricca di anteprime, tecnologia e design. E tra gli stand della 67esima edizione debutta anche Facebook, segno dei cambiamenti in atto nell’industria delle quattro ruote.

Nonostante le defezioni (i marchi assenti sono una decina, a partire da Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Jeep fino a Peugeot, Ds, Nissan, Infiniti, Mitsubishi, Tesla e Volvo) secondo il presidente dell’Associazione dell’industria automobilistica tedesca (VDA) Matthias Wissmann, le anteprime saranno circa 300, ma non si tratterà solo di premiere di nuove vetture.

Tantissime saranno le novità in tema di connessione e tecnologia applicata all’auto, in un Salone che vede presenti i giganti del settore, da Google, a Facebook, a Qualcomm, IBM, Sony, Siemens, Bosch, Tom Tom, Harman.

Ma ci sarà anche Mercedes che, nel suo mega stand, proporrà in anteprima mondiale la prima concept car della famiglia EQ, il nuovo sub-brand di automobili 100% elettriche che intende elettrificare anche le compatte

Riflettori accesi poi sulla terza generazione della Bmw X3, con una linea più slanciata. La famiglia debutta con le versioni turbodiesel 20d e 30d, equipaggiate rispettivamente con un quattro cilindri di 2 litri da 190 cv e da un 6 cilindri 3 litri con 265 cv, e la M40i mossa da un 3 litri sovralimentato a benzina con 360 cv che fa approdare una realizzazione M Performance nello schieramento delle X3. Tutte sono equipaggiate con la trazione integrale xDrive e il cambio automatico a 8 marce, proprio come la 20i e la 30i con motori quattro cilindri turbo a benzina di 2 litri, rispettivamente, da 184 e 252 cv che arriveranno successivamente.

In passerella per la prima volta ci saranno anche la nuova Volkswagen Polo, in arrivo a breve nelle concessionarie, la Subaru Impreza di quinta generazione, le nuova Mégane RS, la Hyundai i30 Fastback e Bentley Continental GT. La lista è lunga e in continuo aggiornamento.

Ma Francoforte è anche il salone delle auto sempre più connesse e intelligenti. E’ il caso della nuova A8 su cui Audi presenta il primo sistema al mondo che rende possibile la guida altamente automatizzata. In caso di code o rallentamenti in autostrada la macchina assume il controllo della guida fino ad una velocità di 60 km/h, il conducente dovrà comunque essere pronto a riprendere il controllo nel momento in cui il sistema lo inviti a farlo.

Un altro tema importante è la mobilità del futuro e la grande novità sarà, come abbiamo visto,  la massiccia presenza dei grandi brand della tecnologia e della New Economy.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *