Facebook, la pubblicità terrà conto anche degli acquisti offline Facebook, la pubblicità terrà conto anche degli acquisti offline

Facebook, la pubblicità terrà conto anche degli acquisti offline

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 25 settembre 2017 redazione 0

L’azienda di Menlo Park proprio non riesce a stare un attimo ferma, e mentre pensa di integrare al suo interno l’app di Messaggistica istantanea,... Facebook, la pubblicità terrà conto anche degli acquisti offline

L’azienda di Menlo Park proprio non riesce a stare un attimo ferma, e mentre pensa di integrare al suo interno l’app di Messaggistica istantanea, WhatsApp, acquistata per una cifra esorbitante nel 2014, continua a testare la sezione pubblicità, dato che da qualche mese ha deciso di virare in questo senso, spingendo per monetizzare sempre più.

Nello specifico, pare che Facebook renderà la pubblicità sempre più personalizzata per i suoi oltre due miliardi di utenti: saranno mostrate anche inserzioni sulla base dei negozi visitati nel “mondo reale”, non solo degli store o altre interazioni online.

L’opzione, annunciata dal social per gli inserzionisti, sarà possibile se gli utenti consentiranno la localizzazione da parte di Facebook.

FB, del resto, dispone di un’enorme mole di informazioni su milioni di persone ed è in grado di proporre contenuti calibrati e in linea con i gusti dell’utente, anche grazie alla localizzazione.

La nuova funzione, spiega Facebook, vuole dare agli esercizi commerciali la possibilità di collegarsi tramite social coi loro clienti “offline”.

In buona sostanza, accettando l’opzione potranno visualizzare inserzioni pubblicitarie frutto delle scelte d’acquisto nel mondo reale e, come al solito, delle interazioni sul web e negli store online.

Eppure il tema legato alla privacy resta critico, anche se Facebook Inc. rassicura gli utenti sottolineando come sia possibile disabilitare in qualsiasi momento l’opzione di localizzazione. Tuttavia molti hanno lamentato l’ennesima incursione nella sfera privata della persona.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *