Twitter, i 140 caratteri non bastano più Twitter, i 140 caratteri non bastano più

Twitter, i 140 caratteri non bastano più

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 28 settembre 2017 redazione 0

Il numero limitato di caratteri è la peculiarità di questo social network, ma allo stesso tempo pare sia anche fonte di frustrazione per un... Twitter, i 140 caratteri non bastano più

Il numero limitato di caratteri è la peculiarità di questo social network, ma allo stesso tempo pare sia anche fonte di frustrazione per un gran numero di utenti, che proprio non riescono ad esprimersi in una manciata di parole.

Ecco perché, in un momento di grande crisi, Twitter sta cercando di tornare a galla sfondando il “muro” dei 140 caratteri: in via sperimentale, i twitt potranno contenere fino al doppio dei caratteri, esattamente 280.

Una mossa che vuole aiutare gli utenti a essere più espressivi. “Da una nostra indagine, abbiamo scoperto che il limite di spazio è una delle principali cause di frustrazione per chi scrive in inglese. Se eliminiamo questo ostacolo, potremmo avere più persone disponibili a condividere i propri pensieri” scrive l’azienda in un post sul blog ufficiale.

Ora Twitter, con lo spostamento dell’asticella, spera di risolvere il problema, soprattutto per quelle lingue più difficili da sintetizzare, come l’inglese, il tedesco e molte altre. Problema che ovviamente non tocca gli utenti giapponesi, cinesi e koreani.

Il motivo per l’esclusione di queste lingue è presto detto: mediante l’utilizzo di ideogrammi, per loro è più semplice sintetizzare un concetto. La lunghezza media di un tweet in giapponese è di circa 15 caratteri, e solo lo 0,4% raggiunge il limite dei 140.

Il social dell’uccellino è comunque molto cauto: “Sappiamo che molti di voi che tweettano da anni sono ormai affezionati ai 140 caratteri, così come noi. Ma ora abbiamo sperimentato questa cosa, visto le sue potenzialità e ci siamo innamorati di questa nuovo e comunque breve limite”.

E dai vertici aggiungono che Twitter rimarrà sinonimo di brevità: “I tweet vanno dritti al punto con le informazioni o i pensieri che contano. Questo è ciò che non cambieremo mai”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *