Windows Phone sono stati definitivamente “rottamati” Windows Phone sono stati definitivamente “rottamati”

Windows Phone sono stati definitivamente “rottamati”

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 ottobre 2017 redazione 0

A livello mondiale non c’è mai stata una grande diffusione, e certamente questo ha contribuito a far accantonare il progetto, ma per i pochi... Windows Phone sono stati definitivamente “rottamati”

A livello mondiale non c’è mai stata una grande diffusione, e certamente questo ha contribuito a far accantonare il progetto, ma per i pochi appassionati del brand e del prodotto c’è una brutta sorpresa, che tuttavia non arriva del tutto inattesa: in una serie di tweet, il Corporate Vice President e Operating Systems Group di Microsoft Joe Belfiore ha rivelato che l’azienda non sta più sviluppando nuove funzionalità software o hardware per Windows 10 Mobile.

Ovviamente il supporto non verrà interrotto bruscamente, ma si protrarrà con aggiornamenti di sicurezza e correzione di bug fino al 2020.

Se qualche utente ancora sperava che Microsoft potesse rilasciare qualche nuova funzionalità per Windows 10 Mobile, è ormai chiaro che il sistema operativo è stato inserito in modalità “assistenza” e ci saranno soltanto update che andranno a correggere bug e falle di sicurezza.

Lo stesso Belfiore ammette che, come utente, ha rimpiazzato il suo smartphone W10M con un terminale Android e che, in termini più generali, Windows 10 Mobile non rappresenta più il focus per Microsoft.

Uno dei motivi che ha spinto Microsoft a prendere questa decisione è il mancato supporto degli sviluppatori terzi. L’azienda non è riuscita a convincere un numero sufficiente di sviluppatori a creare app per Windows Phone, e questo ha penalizzato non poco la piattaforma nei confronti di iOS e Android: “Abbiamo provato a stimolare la produzione di app con benefit per gli sviluppatori, ma il volume di utenza è troppo basso e per le aziende non è conveniente investire su questa piattaforma”.

Il nuovo approccio di Microsoft è ora quello di puntare su app e servizi, rafforzando la presenza dei propri strumenti su Android e iOS: giusto qualche giorno fa Arrow Launcher è diventato Microsoft Launcher e il browser Edge arriverà presto su Android e iOS.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *