Google porta il suo Assistant anche sui tablet Google porta il suo Assistant anche sui tablet

Google porta il suo Assistant anche sui tablet

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 16 novembre 2017 redazione 0

Dopo tanta attesa, finalmente Google Assistant ha iniziato la sua lenta fase di rilascio anche in italiano, per la gioia di tutti i possessori... Google porta il suo Assistant anche sui tablet

Dopo tanta attesa, finalmente Google Assistant ha iniziato la sua lenta fase di rilascio anche in italiano, per la gioia di tutti i possessori di smartphone Android abilitati. L’assistente di Big G potrà essere integrato ai sistemi operativi aggiornati almeno alla versione Marshmallow e con almeno 1,5 GB di memoria Ram a bordo.

Fino a oggi Google Assistant era disponibile solo in lingua inglese, anche se alcuni utenti stanno provando la versione beta in italiano già da alcuni mesi.

Parallelamente, l’assistente virtuale di Google si sta anche aggiornando, e nello specifico sta rilasciando un nuovo ed interessante aggiornamento che mette in comunicazione Assistant in inglese con gli speaker Home permettendo agli stessi di ricevere messaggi vocali.

L’invio dei messaggi vocali non prevede che l’utente sia connesso alla stessa rete Wifi: èsufficiente interfacciare lo stesso account per inviare vocali anche quando ci troviamo fuori casa. Per attivare il servizio sarà necessario pronunciare il comando “Ok, Google” e successivamente si potrà registrare il messaggio che verrà inviato direttamente agli speaker Home.

Ma c’è anche un’altra piacevole novità: contrariamente a quanto affermato da bigG nei primi mesi dell’anno, la tecnologia dell’Assistente Google farà il suo debutto ufficiale sui tablet. I primi indizi sono stati scovati circa un mese fa nel codice della versione 7.14 dell’app Google e ora la nuova beta sembra confermarlo.

L’unico requisito richiesto, così come per i telefoni, è la versione Android 6.0 Marshmallow (o successiva) del sistema operativo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *