Volkswagen insegue Tesla e punta tutto sulle auto elettriche Volkswagen insegue Tesla e punta tutto sulle auto elettriche

Volkswagen insegue Tesla e punta tutto sulle auto elettriche

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 dicembre 2017 redazione 0

Gli ultimi due anni non sono stati certamente scevri di problemi per Volkswagen che, oltre a dover competere con la concorrenza che si fa... Volkswagen insegue Tesla e punta tutto sulle auto elettriche

Gli ultimi due anni non sono stati certamente scevri di problemi per Volkswagen che, oltre a dover competere con la concorrenza che si fa sempre più agguerrita, ha dovuto affrontare il terribile scandalo sulle emissioni nocive, il cosiddetto Dieselgate, di cui ancora sta pagando le conseguenze.

Ma la casa automobilistica non si è mai arresa ed anzi ha deciso praticamente di “reinventarsi”, puntando il tutto per tutto sulle auto elettriche, seguendo l’esempio di Tesla, che neppure sta vivendo proprio un bel periodo.

C’è da dire che da decenni Volkswagen guardava con interesse al mondo delle auto elettriche, e in passato ne ha anche prodotte, ma non si è mai lanciata in un progetto così ambizioso come quello attuale.

Il primo veicolo elettrico di Volkswagen arrivato sul mercato risale addirittura al 1972. Il T2 Elektro-Tranporter è stato la base di partenza da cui il gruppo tedesco ha iniziato a sviluppare le proprie tecnologie di propulsione elettrica. Venduto in soli 120 esemplari, aveva un’autonomia tra i 50 e gli 80 km e una velocità massima di 75 Km/h. 

Ora la casa autonomistica ha annunciato di voler costruire uno o due veicoli elettrici negli Stati Uniti entro il 2023, probabilmente nello stabilimento di Chattanooga dello Stato del Tennessee: lo riferisce il quotidiano “Wall Street Journal”. I primi nuovi modelli delle auto elettriche siglati I.D. saranno lanciati nel 2020 ed inizialmente costruiti nello stabilimento Zwickau, nella Germania orientale. 

La I.D. è già stata mostrata, almeno in versione prototipale, al Salone di Parigi nel 2016, e avrà dimensioni simili a quelle dell’attuale Golf. A differenza di questa però, che nasce per utilizzare un propulsore tradizionale e utilizza la piattaforma MQB, la I.D. sarà la prima a sfruttare la piattaforma MEB, studiata appositamente per i veicoli elettrici. Un nuovo concetto di auto quindi, realizzato da zero e nato per fare da apripista alla linea di vetture elettriche del marchio tedesco.

inoltre, il 2025 sarà un altro anno fondamentale per il gruppo tedesco, perché proprio quell’anno vedrà l’arrivo dei primi modelli con guida totalmente autonoma, mentre le stime di vendita dovrebbero assestarsi sul milione di unità elettriche all’anno.

In totale, pare che la casa tedesca investirà oltre 20 miliardi di Euro nello sviluppo delle tecnologie legate alla auto elettriche entro il 2030.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *