Instagram, Direct acquista una sua autonomia dal social Instagram, Direct acquista una sua autonomia dal social

Instagram, Direct acquista una sua autonomia dal social

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 8 dicembre 2017 redazione 0

Per prima è stato Facebook col Messenger, donando una propria autonomia al suo servizio di messaggistica istantanea, ma si sa che le novità ben... Instagram, Direct acquista una sua autonomia dal social

Per prima è stato Facebook col Messenger, donando una propria autonomia al suo servizio di messaggistica istantanea, ma si sa che le novità ben presto vengono implementate anche dai diretti avversari, ed è così che la prossima mossa di Instagram pare sia proprio quella di dare “indipendenza” al suo servizio di messaggistica.

Instagram, il più popolare social network per condividere fotografie, nelle scorse ore ha iniziato a testare in vari paesi Direct, una nuova app di messaggistica che prende il posto della funzione per mandare messaggi privati interna all’app principale.

A quasi 4 anni dal lancio, Direct diventa quindi un’applicazione autonoma utilizzabile ufficialmente nel nostro Paese e nei cinque Stati seguenti: Portogallo, Israele, Turchia, Cile e Uruguay.

Una volta installata funzionerà esattamente come la sezione dei messaggi diretti su Instagram, quindi si potranno mandare messaggi di testo, foto, video o storie che scompaiono dopo la visualizzazione ai propri amici di Instagram.

Direct, pur essendo un’app esterna, è comunque strettamente legata ad Instagram: per usare l’app bisogna esser iscritti al social network, ma grazie al programma diventerà più semplice e comodo comunicare con gli amici senza dover passare dalla bacheca principale di Instagram.

Secondo Instagram, Direct già oggi è una funzione sfruttata da 375 milioni di persone al mese. Tramite il rilascio di questa app, però, il social network spera di creare una sorta di alternativa a WhatsApp, Telegram o WeChat per le nuove generazioni partendo dal linguaggio delle immagini.

Hemal Shah, uno dei product manager di Instagram, parlando con The Verge ha sottolineato che le intenzioni degli sviluppatori è di renderlo “un luogo per tutti i momenti degli utenti, inclusa la condivisione privata con le persone, che rappresenta una parte importante nella nostra visione. Direct è cresciuta all’interno di Instagram nel corso degli ultimi quattro anno, e diventando un’app standalone potrebbe diventare ancora migliore”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *