Google, ecco cosa hanno cercato gli italiani nel 2017 Google, ecco cosa hanno cercato gli italiani nel 2017

Google, ecco cosa hanno cercato gli italiani nel 2017

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 15 dicembre 2017 redazione 0

Come ogni anno, negli ultimi giorni di dicembre, è tempo di bilanci: quelli seri, esistenziali, che ci aiutano a rielaborare il passato e fare... Google, ecco cosa hanno cercato gli italiani nel 2017

Come ogni anno, negli ultimi giorni di dicembre, è tempo di bilanci: quelli seri, esistenziali, che ci aiutano a rielaborare il passato e fare progetti per il prossimo futuro, ma anche quelli più leggeri, come ad esempio quelli in ambito tecnologico, che ci svelano, tra il serio e il faceto, quali sono stati gli argomenti più trattati e discussi dell’anno che sta per concludersi.

Come di consueto, Google ripercorre l’anno di ricerche degli utenti, individuando quali parole hanno fatto tendenza nel 2017.

A sorpresa, la parola più cercata quest’anno in Italia è “Nadia Toffa”, che si aggiudica anche la palma di personaggio più popolare sul motore di ricerca. Ma ancora più a sorpresa, la conduttrice de Le Iene si posiziona al terzo posto tra i personaggi più cercati a livello globale, tanto da spingere il settimanale americano Newsweek a chiedersi: “Chi è Nadia Toffa?”.

Tra le parole seguono “Hotel Rigopiano”, travolto da una slavina lo scorso gennaio, “Italia-Svezia”, l’immancabile “Sanremo” (ogni anno è sempre lì, a occupare una qualche posizione tra le ricerche), “Terremoto”, “Giro d’Italia”, “Occidentali’s karma” (canzone vincitrice di Sanremo 2017), “Tour de France”, “Corea del Nord” e “Champions League”.

Molto interessanti sono le categorie con le ricerche “pratiche” degli utenti. Le ricerche che iniziano con “come fare”, ad esempio, nel 2017 si sono concluse spesso con “le olive in salamoia”, “il back up” e “la marmellata di albicocche”.

Curiose invece le ricerche fatte per scoprire il significato di alcuni termini: al primo posto c’è ipocondriaco, definizione oggi molto usata, poi “mannaggia” e ancora “namastè” e “despacito” presi dai testi di due canzoni. Ma ci sono anche richieste più serie, come le definizioni di “Ius soli” o “Rosatellum” e “collimare”.

La parola più popolare a livello globale è invece “Hurricane Irma”, che la spunta su iPhone 8 e iPhone X, e risulta anche la notizia più cercata insieme a ciò che riguarda Bitcoin.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *