Razer, è arrivata l’ora di Linda Razer, è arrivata l’ora di Linda

Razer, è arrivata l’ora di Linda

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 gennaio 2018 redazione 0

Se già eravate rimasti stupiti da quello che Razer Phone era capace di fare, senza far rimpiangere anche ai giocatori più accaniti la propria consolle... Razer, è arrivata l’ora di Linda

Se già eravate rimasti stupiti da quello che Razer Phone era capace di fare, senza far rimpiangere anche ai giocatori più accaniti la propria consolle di gioco,  i progetti futuri di Razer non vi lasceranno certamente indifferenti.

Al CES 2018 Razer, azienda specializzata nella vendita di accessori per i veri videogiocatori, ha infatti presentato Project Linda. Grazie a questo accessorio il loro nuovo smartphone è capace di trasformarsi in un vero PC Laptop da ben 13,3? ed essere utilizzato anche per scopi professionali.

Più nello specifico, si tratta di un prototipo di laptop che ha un particolare incavo in corrispondenza del touchpad, incavo nel quale Razer Phone si incastra, ovviamente, alla perfezione.

In questo modo l’inanimato portatile trae vita dallo smartphone, ed in compenso gli mette a disposizione una tastiera retroilluminata Chroma e soprattutto uno schermo, come abbiamo visto, da 13,3” QHD anch’esso a 120 Hz, come quello del Razer Phone.

Razer Project Linda utilizza l’hardware di Razer Phone per funzionare (SoC Snapdragon 835 e 8 GB di RAM in primis), ma è comunque realizzata con una certa qualità: è tutta in alluminio, con uno spessore di 15 mm e un peso di 1,25 kg, integra una batteria da 53,6 Wh.

All’interno del laptop sono presenti 200 GB di spazio di archiviazione, consentendo backup offline, ulteriori supporti e app storage locali. La connettività offerta da Project Linda include un jack audio incorporato da 3,5 millimetri, una porta USB-A, una porta di ricarica USB-C, una webcam da 720p e un microfono dual-array, offrendo una serie di opzioni per la comunicazione e i dispositivi esterni.

“I power user Android e gli appassionati di laptop condividono l’esigenza di avere prestazioni elevate in formato mobile, che forniamo con i nostri pluripremiati Razer Phone e laptop Razer”, ha affermato il co-fondatore e CEO di Razer Min-Liang Tan. “Project Linda unisce il meglio dei due mondi, portando uno schermo più grande e una tastiera fisica all’ambiente Android, migliorando l’esperienza per il gaming e la produttività”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *