Google, completata l’acquisizione di una parte di HTC Google, completata l’acquisizione di una parte di HTC

Google, completata l’acquisizione di una parte di HTC

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 febbraio 2018 redazione 0

La trattativa è stata lunga e non sono mancate neppure le incomprensioni, ma alla fine l’accordo è stato stretto: Google ha acquisito parte di HTC per 1,1 miliardi di... Google, completata l’acquisizione di una parte di HTC

La trattativa è stata lunga e non sono mancate neppure le incomprensioni, ma alla fine l’accordo è stato stretto: Google ha acquisito parte di HTC per 1,1 miliardi di dollari.

Per la precisione è stato acquisito il team della divisione mobile del produttore taiwanese che ha collaborato, tra l’altro, allo sviluppo dei dispositivi Pixel e Pixel 2. L’accordo, come abbiamo visto da 1,1 miliardi di dollari, era stato siglato a settembre 2017 ed è stato successivamente sottoposto alle consuete procedure di approvazione – a Taiwan il via libera della Taiwanese Investment Commission è arrivato a dicembre.

Parte del team finora impiegato dall’azienda taiwanese si unirà dunque al gruppo di Mountain View: il numero preciso di dipendenti interessati non è stato ufficializzato, ma si parla di circa 2.000 unità. Grazie all’accodo, inoltre, bigG si assicura l’accesso non esclusivo in licenza ad alcune proprietà intellettuali appartenenti al portfolio di HTC.

HTC continuerà ovviamente ad esistere e a sviluppare i proprio prodotti tra cui un nuovo smartphone top di gamma in uscita a breve, oltre che dedicarsi allo sviluppo di tecnologia VR investendo nella linea di prodotti a marchio Vive.

Ricordiamo che Google aveva già provato a esordire direttamente nel mercato “mobile” acquisendo nel 2012 Motorola Mobility per 12,5 miliardi di dollari, divisione poi ceduta alla cinese Lenovo due anni dopo per 2,91 miliardi di dollari.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *