Google non è più il brand più ricco al mondo Google non è più il brand più ricco al mondo

Google non è più il brand più ricco al mondo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 2 febbraio 2018 redazione 0

Da anni ormai la lotta per il gradino più alto si è fatta sempre più strenua, ma quest’anno Google è stato scalzato: Amazon è il... Google non è più il brand più ricco al mondo

Da anni ormai la lotta per il gradino più alto si è fatta sempre più strenua, ma quest’anno Google è stato scalzato: Amazon è il marchio di maggior valore economico al mondo. Precede Apple e Google grazie a un incremento di valore del 42% negli ultimi dodici mesi che lo ha portato a una quotazione di 150.8 miliardi di dollari.

Sono questi i dati della l’ultima Global 500 di Brand Finance che mette in fila le prime 500 aziende del mondo.

l «valore del marchio» equivale al vantaggio economico netto che il proprietario otterrebbe concedendolo in licenza a un terzo; la «forza del marchio» rappresenta invece la percentuale delle entrate di un’azienda che è attribuibile al marchio.

Secondo gli analisti di Brand Finance, anche se Apple ha difeso bene il secondo posto nella classifica – il valore è balzato quest’anno a 146,3 miliardi di dollari rispetto al forte calo dell’anno precedente – il futuro del marchio non sembra roseo. Apple non è riuscita a diversificarsi. Google, invece, perde due posizioni, lascia il primato con una crescita del valore del marchio relativamente lenta del 10% a 120,9 miliardi di dollari.

Quasi tutti marchi Made in USA nella top ten: tra la sudcoreana Samsung (quarta) e la cinese ICBC (decima) figurano, in ordine, Facebook, AT&T, Microsoft, Verizon e Walmart.

Dei 500 marchi più importanti (per valore e per forza) al mondo, nove sono di aziende italiane: Tim (al 178° posto dal precedente 238esimo) è il brand italiano che ha performato meglio, sottolinea Brand Finance. Nella classifica compaiono anche Eni (al 144° posto), Enel (180), Gucci (181), Ferrari (259), Generali (265), Poste Italiane (366), Intesa Sanpaolo (342), Prada (472).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *