Apple, effettivamente sono stati venduti meno iPhone Apple, effettivamente sono stati venduti meno iPhone

Apple, effettivamente sono stati venduti meno iPhone

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 5 febbraio 2018 redazione 0

Nelle ultime settimane, soprattutto all’indomani del lancio dei suoi ultimi due device mobili, i due più costosi di sempre, si è parlato molto dello... Apple, effettivamente sono stati venduti meno iPhone

Nelle ultime settimane, soprattutto all’indomani del lancio dei suoi ultimi due device mobili, i due più costosi di sempre, si è parlato molto dello stato delle finanze di Apple: se nessuno si è mai azzardato a parlare di crisi, è indubbio che in generale è parso che il colosso abbia venduto meno del recente passato.

Ed i numeri appena diffusi lo confermano, anche se questo non ha affatto pesato sui ricavi, che continuano ad essere belli lauti.

Apple ha infatti chiuso gli ultimi tre mesi del 2017 con ricavi record grazie alla performance senza precedenti dell’Apple Watch, del servizio di musica Apple Music e, tra gli altri, dell’App Store.

E’ tuttavia il numero degli iPhone venduti nel trimestre che ha deluso gli analisti anche se il ceo Tim Cook ha sottolineato che il lancio dei nuovi smartphone (i modelli 8 e 8 Plus e l’iPhone X) è stato il migliore di qualsiasi altro lancio di versioni precedenti del dispositivo.

Nello specifico,  iPhone ha venduto 77,3 milioni di unità, circa un milione in meno rispetto al trimestre natalizio del 2016, ma nonostante ciò l’incremento di fatturato del melafonino è passato da 54,4 a 61,6 miliardi di dollari, con un incremento del 13 percento. Questo ci dice che a fronte di un numero di vendite pressoché stabili (con un leggero calo) gli utenti hanno privilegiato l’acquisto dei modelli più costosi, indirizzando i propri interessi proprio verso il nuovo iPhone X.

Lo smartphone resta il prodotto che fa da traino al fatturato di gruppo: i ricavi associati al prodotto sono saliti del 13% a 61,576 miliardi di dollari. Di iPad ne sono stati venduti 13,17 milioni di unità contro i 13,71 milioni di pezzi attesi dal mercato. I Mac hanno superato i 5,1 milioni di pezzi venduti ma il consenso era per 5,5 milioni di unità.
A livello geografico le Americhe continuano a farla da padrone seguite dall’Europa con ricavi, rispettivamente, di oltre 35 miliardi (+10%) e più di 21 miliardi (+14%).

Per il secondo trimestre fiscale, quello in corso, Apple si aspetta un rialzo dei ricavi rispetto allo stesso periodo del 2017 ma il mercato voleva di più. L’azienda si aspetta un fatturato di 60-62 miliardi di dollari ma gli analisti hanno calcolato 66,54 miliardi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *