IronLev, gli italiani brevettano i treni a levitazione IronLev, gli italiani brevettano i treni a levitazione

IronLev, gli italiani brevettano i treni a levitazione

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 febbraio 2018 redazione 0

La rete ferroviaria italiana è forse una delle più vecchie e malmesse di tutta Europa e non permette certo di pensare a una prossima... IronLev, gli italiani brevettano i treni a levitazione

La rete ferroviaria italiana è forse una delle più vecchie e malmesse di tutta Europa e non permette certo di pensare a una prossima rivoluzione nei trasporti, eppure è propria italiana la mente di un progetto che si preannuncia rivoluzionario.

Adriano Girotto, di Spresiano, fondatore della Girotto Brevetti è il creatore, assieme ad un team di giovani ingegneri della Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa con la start-up Ales Tech, di un prototipo innovativo.

IronLev, questo il nome del progetto presentato in anteprima mondiale nella sede del gruppo in via Galvani a Spresiano, sfrutta infatti le capacità magnetiche del ferro per dar vita ad una “sospensione naturale” in grado di sopportare oltre 5 tonnellate.

In pratica, un treno a levitazione magnetica pensato per funzionare sui binari d’acciaio già esistenti. Non ci sarebbe quindi bisogno di installare nuove rotaie né di ridisegnare i convogli. Il treno garantirebbe anche un consumo minore di energia elettrica e un abbattimento dei costi di manutenzione delle rotaie per l’abbattimento degli attriti.

“I treni – dice Andriano Girotto, inventore e presidente di Ironlev – levitano grazie ai magneti montati all’interno della struttura del pattino sul quale viene collocato il mezzo di trasporto. I magneti emettono un flusso che fa sì che pattino e rotaia siano legati fra loro. I treni – continua Girotto – potranno viaggiare a più di mille chilometri orari, ma può essere applicata anche ad altri mezzi di trasporto urbani – come tram e metropolitane – a velocità ridotte”.

«Grazie alle caratteristiche della nostra tecnologia e ai bassissimi attriti possiamo spostare un vagone di 10 tonnellate con la stessa forza necessaria a sollevare uno zaino di 10 chilogrammi» ha detto il presidente di Ales Tech, Luca Cesaretti. E si parla già di deadline: «È realistico pensare che, se tutto andrà bene, potremo vedere il sistema in funzione nelle nostre città già dal 2020» fanno sapere gli ideatori.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *