Google, Pay è la nuova applicazione per Android Google, Pay è la nuova applicazione per Android

Google, Pay è la nuova applicazione per Android

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 23 febbraio 2018 redazione 0

Se, sul fronte degli speaker intelligenti, abbiamo visto che molto probabilmente Spotify ne lancerà uno tutto suo per fronteggiare Apple, il colosso di Cupertino... Google, Pay è la nuova applicazione per Android

Se, sul fronte degli speaker intelligenti, abbiamo visto che molto probabilmente Spotify ne lancerà uno tutto suo per fronteggiare Apple, il colosso di Cupertino non può star tranquillo neppure per quanto riguarda i pagamenti mobili: Google infatti stupisce lanciando un’applicazione tutta sua per gli utenti Android.

Google risponde a Apple Pay lanciando Google Pay, un’applicazione per fare pagamenti che sostituisce i suoi vecchi Android Pay e Google Wallet. Non ancora disponibile in Italia, l’applicazione sarà integrata in tutti i prodotti e i servizi della compagnia di Mountain View, compreso il browser Chrome e Google Assistente.

Big G ha iniziato a distribuire un aggiornamento per Android Pay con il rebrand e con nuove funzionalità che hanno il fine ultimo di rendere funzionante il servizio di pagamenti ovunque, sia negli store fisici che in quelli digitali disponibili online. La compagnia ha anche rilasciato un redesign dell’app Google Wallet per inviare e richiedere soldi, che adesso si chiama Google Pay Send.

Gli utenti negli Stati Uniti e nel Regno Unito potranno in seguito sfruttare questa funzionalità all’interno dell’app Google Pay, che può essere scaricata direttamente dai nuovi utenti sul Google Play Store, mentre chi invece utilizza Android Pay riceverà automaticamente la nuova app nel giro dei prossimi giorni.

Negli Stati Uniti l’azienda californiana ha già siglato diverse collaborazioni con catene, negozi e portali online come Mcdonald’s, Whole Foods, Dunkin’ Donuts, Best Buy, Foot Locker, Disney Store, Kfc, Lego, Nike, Petco, Pepsi, Sephora, Subway, Airbnb, Kayak, Eat24 e molti altri. Ma il gruppo di Mountain View sta lavorando per ampliare il più possibile l’elenco di partnership.

Ovviamente ci vorrà un po’ di tempo perché il servizio arrivi anche nel nostro Paese, sembra infatti che il colosso di Mountain View voglia portare questo servizio in Francia a partire da aprile, una mossa che potrebbe rappresentare una buona notizia anche per l’Italia.

Secondo il rapporto stilato da IHS Markit lo scorso anno, il numero di dispositivi abilitati ai pagamenti via smartphone aumenterà fino a 5,3 miliardi entro il 2021, mentre nel 2018 si arriverà a quota 3 miliardi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *