Facebook, la bacheca Esplora è stata bocciata Facebook, la bacheca Esplora è stata bocciata

Facebook, la bacheca Esplora è stata bocciata

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 6 marzo 2018 redazione 0

Come di consueto Facebook, prima di diffondere le ultime novità a livello planetario, le testa su un numero “ristretto” di utenti, ma stavolta la... Facebook, la bacheca Esplora è stata bocciata

Come di consueto Facebook, prima di diffondere le ultime novità a livello planetario, le testa su un numero “ristretto” di utenti, ma stavolta la sperimentazione non è andata a buon fine: la bacheca Esplora non vedrà la luce.

Nello specifico, Facebook ha deciso di abbandonare il suo progetto di separare completamente le notizie e gli altri contenuti delle Pagine da quelli pubblicati dai propri amici, all’interno della sezione Notizie (“News Feed”).

Questa soluzione, chiamata Explore Feed, si è rivelata poco utile e intuitiva.

L’esperimento era stato avviato nell’autunno del 2017 in almeno sei paesi: Slovacchia, Sri Lanka, Serbia, Bolivia, Guatemala e Cambogia. La maggior parte degli iscritti in questi paesi vedeva nel News Feed solo i post degli amici e i contenuti sponsorizzati, cioè i post per cui le pagine pagano Facebook affinché li metta in evidenza.

I normali post che rinviavano per lo più ad articoli di siti d’informazione erano invece accessibili in una sezione separata, che a differenza del News Feed non era visibile da subito e doveva essere aperta toccando un’icona a forma di razzo, non molto intuitiva.

“Le persone non vogliono due flussi separati. Nei test le persone ci hanno detto che erano meno soddisfatte dei post che vedevano e che avere due flussi separati non le aiutava a connettersi di più con amici parenti”, ha dichiarato Adam Mosseri, a capo del News Feed, sul blog della compagnia.

E così anche la chiusura di Esplora riflette la nuova convinzione della società, “il social network è nato per connettere le persone con gli amici e familiari”, un’ennesima porta in faccia agli editori che finalmente sono costretti a pensare a nuovi modelli di business e non affidarsi più ai Like e all’engagement su Facebook perché non remunerativi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *